Giovedì, 05 Agosto 2021
ad

Viaggi e trasporti in Europa durante l’era del covid-19

L’arrivo del covid-19 in Europa – come nel resto del mondo – ha portato tutti a ripensare il proprio modo di viaggiare. Dal prendere l’autobus per andare al lavoro alle vacanze fuori Italia, ogni viaggio che si è pianificato è influenzato dalla pandemia che ancora imperversa nel mondo.


Viaggi e trasporti in Europa durante l’era del covid-19
Viaggi e trasporti in Europa durante l’era del covid-19

Ora che buona parte dell’Europa è tornata libera e senza restrizioni – cosa che purtroppo non è ancora successa in altre parti del mondo – si può iniziare a pensare a una vacanza o viaggio per andare a trovare la propria famiglia.

Finché si è in grado di prendere le giuste precauzioni, viaggiare durante il coronavirus può essere fatto senza grossi problemi per la propria salute e la propria sicurezza personale.

Il primo passo da fare, quando si decide di andare fuori dall’Italia, è verificare quali sono le notizie più aggiornate e sugli obblighi che si devono rispettare nella nazione dove si desidera andare. Una volta che si è compresa quale è la situazione, si può iniziare a prepararsi per il viaggio e tirare fuori dalla cantina la migliore valigia per cappelliera che si possiede.

Prenotazioni di biglietti di viaggio e per i trasporti


Error: The Access Key ID or security token included in the request is invalid.

In questo particolare momento, in particolare per chi viaggia, si consiglia di prenotare i biglietti per viaggiare e per i mezzi di trasporto pubblici online. In questo modo, si può evitare di trovarsi in coda alle biglietterie automatiche o di dover aspettare in coda insieme a degli estranei.

È sempre bene assicurarsi di prenotare o acquistare i biglietti tramite un fornitore ufficiale. Inoltre, è sempre bene verificare quale è la politica di cancellazione prima dell’acquisto. In questo modo, se per un motivo particolare si dovrà rimandare la propria vacanza al mare o nella località che si è scelto di visitare.

Molte aziende hanno linee telefoniche di assistenza telefonica o informazioni online per aiutare le persone che si trovano in viaggio o vogliono pianificare una vacanza al mare nel modo più sicuro possibile.

Sicurezza personale in aeroporto e in stazione ferroviaria

Ogni qual volta se ne ha la possibilità, è bene usufruire delle possibilità di check-in online che le aziende mettono a disposizione degli utenti. Le maggiori compagnie aeree e ferroviarie, sono molti anni che offrono gratuitamente la possibilità di eseguire il check-in online dei propri biglietti.

Una volta eseguita la procedura per completare il check-in online, si potrà raggiungere l’aeroporto o la stazione ferroviaria di Barletta con tutta calma. Arrivando non troppo presto, si permette a chi gestisce la stazione o l’aeroporto a controllare il numero di passeggeri all’interno della struttura e la loro sicurezza.

Una volta all’interno dell’aeroporto o della stazione, è bene rispettare la distanza sociale (almeno 1,5 metri se possibile) e indossare una maschera di protezione contro il coronavirus. Se non si vede il distributore per il gel disinfettante per le mani, è bene avere a disposizione una confezione portatile.

In attesa di salire a bordo di un treno o di un autobus, è bene assicurarsi di mantenere sempre la distanza di sicurezza con gli altri passeggeri e seguire la segnaletica presente sul pavimento.

Misure di sicurezza durante il viaggio

Quando ci si trova in luoghi chiusi o all’interno dei mezzi pubblici, è sempre bene indossare una maschera di protezione facciale e avere del gel disinfettante a portata di mano.

Se si è liberi di scegliere il posto dove sedersi su un treno o su un autobus, è sempre opportuno sedersi il più lontano possibile dalle altre persone e rimanere seduti il più possibile al proprio posto.

È probabile che i servizi di ristorazione non funzionino, anche se di solito viene offerta acqua e bevande su richiesta.

A bordo di un autobus o di un treno, è probabile vedere delle barriere di protezione tra le persone che utilizzano il mezzo e il conducente. Inoltre, i mezzi di trasporto dovrebbero garantire un’adeguata ventilazione all’interno del mezzo.

Che cosa fare quando si arriva a destinazione?

Una volta che si è arrivati a destinazione, che si tratti della città di Barletta o di un’altra località di villeggiatura in montagna o città d’arte, è bene mantenere un’adeguata distanza sociale mentre si ritirano i propri bagagli ed evitare i luoghi affollati.

A seconda del luogo che si è scelto per il proprio viaggio, è possibile che ci siano delle restrizioni o degli obblighi diversi da quelli a cui si è abituati. Prima di partire, è sempre bene informarsi su quali sono questi restrizioni e come è meglio seguirle.

Annullamento del viaggio a causa del coronavirus

Nel caso in cui un vettore o un tour operator annullino un viaggio a causa di problemi legati al coronavirus Covid-19, i viaggiatori riceveranno un rimborso o dei voucher da utilizzare per un successivo viaggio. Le raccomandazioni dell’Unione Europea sui voucher di viaggio prevedono che questi siano emessi in sostituzione dell’intera somma versata per il viaggio.

I voucher sono generalmente validi per 12 mesi. In alcuni casi la loro durata è maggiore.

Una volta che si prende la decisione di annullare il viaggio o il trasferimento che inizialmente si era deciso di fare, è sempre opportuno verificare le condizioni che si sono accettate al momento dell’acquisto. Molte aziende stanno facilitando la possibilità di cambiare data di partenza come alternativa alla cancellazione.


Notizie più lette