Sabato, 22 Giugno 2024
ad

Surf in Puglia: quali sono le località migliori per praticarlo

Il mondo degli sport acquatici è particolarmente diffuso in Italia, come dimostrato dai recenti dati che sono stati raccolti a proposito degli sport più apprezzati e seguiti nel nostro paese, tra cui figurano nuoto e tuffi.

Surf in Puglia: quali sono le località migliori per praticarlo
Surf in Puglia: quali sono le località migliori per praticarlo

L’acqua è spesso associata a libertà e a divertimento, e non c’è niente di meglio che cavalcare le onde per riuscire a ottenere un risultato di questo genere: proprio per questo motivo, in Italia così come in tanti altri paesi, uno degli sport più diffusi in assoluto è il surf. A differenza di tutti gli sport acquatici, però, gran parte del successo di questo sport dipende dalle condizioni del territorio, dal momento che è necessario sapere dove conviene imparare, regolandosi sul proprio livello e sulle condizioni atmosferiche presenti in un determinato territorio.

La pratica del surf viene spesso associata a località straniere come il Portogallo, la Francia e la Spagna che, sia per l'altezza delle onde sia per la presenza di strutture di ottimo livello – e basta dare un'occhiata ai corsi di surf a Fuerteventura organizzati dalla scuola Point Break per farsi un'idea – sono tra le mete più ambite dai surfisti; tuttavia anche in Italia e, nella fattispecie, in Puglia, è possibile trovare tratti di costa e spiagge che si prestano a questo sport. Infatti, le coste eterogenee e ventilate presenti nella suddetta regione permettono agli sportivi di fare surf, windsurf, kitesurf e persino SUP. Ma, a tal proposito, quali sono le località migliori per fare surf in Puglia?

Salento

La conformazione del Salento si presta perfettamente al surf, grazie alla presenza dei promontori al centro e delle coste ai lati. Infatti, è per tali caratteristiche che nel Salento si vengono a creare delle forti correnti di vento, le quali provengono sia dai monti che dal mare. Per quanto ne sappiamo, il surf si è diffuso in Puglia proprio qui nei primi anni ‘70, e sia nel Salento Ionico che nel Salento Adriatico sono state costruite numerose scuole dedicate proprio a questo prestigioso sport acquatico. Qui si può imparare ad approcciarsi per la prima volta al surf, ma si ha anche l’opportunità di alzare l’asticella affrontando onde molto alte.

Barese

Nel Barese si ha la concreta opportunità di conoscere più da vicino il surf frequentando una delle tante scuole presenti, dedicate sia ai bambini che agli adulti. Le coste di Bari possono regalare emozioni uniche in termini di adrenalina, poiché il vento soffia abbastanza forte e tende a generare onde molto rapidamente. Inoltre, i paesaggi che si trovano nel litorale barese sono bellissimi e ci si può concedere della sana esplorazione prima di darsi allo sport d’acqua. La migliore località per poter cominciare ad imparare a fare surf è Palese, posta a nord di Bari, poiché l’acqua a riva è sempre calma mentre tende ad agitarsi allontanandosi dalla spiaggia, se c’è vento.

Tarantino

Altra località pugliese adatta alla pratica del surf è il tarantino, dove il fondale sabbioso e le forti correnti d’aria rendono tutta la zona incredibilmente immersiva. Si consiglia soltanto ai più esperti di recarsi qui per allenarsi e divertirsi, poiché le onde generate dal vento sono alte e potenti. La località più apprezzata in quest’area della Puglia è Il Curvone, a Marina di Lizzano.

Gargano

Il litorale dove si trovano le onde più alte e forti di tutta la Puglia è quello del Gargano, zona parecchio esposta ai venti e in cui il fondale sabbioso viene facilmente smosso dalle correnti d’aria. Tuttavia, essendoci ogni anno più eventi a tema surf dove presenziano tanti professionisti, il litorale del Gargano è una delle migliori località per praticare il surf in Italia. Qui, infatti, vengono organizzate manifestazioni e gare dedicate anche ai più giovani, perché le caratteristiche di questo territorio risultano perfette sia per gli esperti che per i neofiti.

Cosa fare prima di praticare il surf in Puglia

Prima di cominciare a fare surf in Puglia è importante valutare le condizioni del mare presente in una delle località descritte, verificando la forza del vento e la conseguente altezza delle onde; occhio anche ai fondali. Inoltre, è fondamentale acquisire la giusta attrezzatura per fare surf, tra cui la tavola, il laccio di sicurezza ed eventualmente la muta. Prima di entrare in acqua è sempre preferibile fare riscaldamento, mentre quando si è in mare bisogna rispettare gli altri surfisti e familiarizzare con l’ambiente circostante.