Lunedì, 26 Ottobre 2020
ad

Suggerimenti per il trattamento della sinusite cronica

Non importa in quale stagione dell’anno ci si trova, avere una allergia o un raffreddore e soffrire di sinusite cronica non è mai una cosa felice. Questa tipologia di infezione, grazie ad allergie e raffreddori, può diventare ancora più fastidiosa di quello che è normalmente.

Trattamento della sinusite cronica, suggerimenti pratici per alleviare il dolore.
Trattamento della sinusite cronica, suggerimenti pratici per alleviare il dolore.

Soffrire di sinusite per molte persone è una cosa normale, ma quando ci si trova a soffrire anche di raffreddore allo stesso può dare il via a una situazione molto poco piacevole.

Per chi è interessato a scoprire come curare la sinusite cronica il supporto di uno specialista è sicuramente un aiuto a cui non ci si deve sottrarre, ma ci sono una serie di buone azioni che tutti possono compiere per rendere più “leggeri” i sintomi di questo disturbo.

Sintomi comuni della sinusite

Come prima cosa, è bene identificare se si soffre o meno di sinusite. Prima di recarsi da uno specialista, è possibile procedere a controllare se si notano questi sintomi nella propria persona:

  • febbre superiore a 37 gradi;
  • deflusso nasale di colore verde o giallo;
  • dolore al viso o all’arcata superiore dei denti;
  • mal di testa persistente;
  • sintomi da raffreddore che dura da più di 10 giorni;
  • dolore o congestione nei seni paranasali (dolore ai lati del naso, sulla fronte o tra gli occhi).

Rimedi casalinghi per il trattamento della sinusite cronica

Per chi vuole alleviare i sintomi della sinusite cronica ci sono alcuni consigli che si possono seguire. Tra i più popolari ci sono sicuramente:

seguire delle terapie con il vapore.
Per liberare il più possibile i seni nasali, il vapore è sicuramente uno dei metodi migliori che si possono utilizzare. Facile da fare a casa, si possono fare delle sessioni di “bagni di vapore” anche grazie a una bacinella di acqua calda e degli oli essenziali;
impacchi caldi.
Stendere un panno caldo sulla zona del naso può aiutare a ridurre la pressione che va a creare la sinusite;
acquistare un deumidificatore per la propria camera da letto.
La mancanza di umidità in alcune stanze può accentuare i sintomi della sinusite. Per ovviare a questo problema, può essere una buona soluzione acquistare un deumidificatore d’ambiente;
utilizzare uno spray nasala salino.
Gli spray nasali a base di sostanze saline permettono di mantenere i seni nasali umidi.

Trattamenti per le infezioni dei seni nasali

Sia che si tratti di un’infezione acuta del seno nasale o di un’infezione cronica, alcuni di questi trattamenti possono essere efficaci nell’alleviare il disagio che questo problema porta. Se ci si trova nella fase iniziale di una sinusite, può essere di aiuto eseguire tutti i giorni questi trattamenti presso il proprio domicilio. Tutto sempre sotto l’attento controllo del proprio medico curante.

In molti casi, questi consigli possono essere seguiti anche se si segue le cure proposte dal proprio medico curante. Essendo delle cure naturali, non vanno in conflitto con quanto somministrato dal proprio specialista di fiducia.

Se la sinusite non sembra sparire, quindi ci si trova dinanzi ad un caso di sinusite cronica, è bene recarsi al più preso da uno specialista di orecchi, naso e gola (otorinolaringoiatra) per un esame più approfondito. La sua esperienza, gli permetterà di individuare quale è il problema che vi affligge e consigliarvi la cura più appropriata al caso.

Può essere una buona idea vedere un otorinolaringoiatra nel caso:

  • si sono completati diversi cicli di antibiotici senza successo;
  • il proprio medico ha il sospetto che ci siano dei polipi nasali o un altro blocco nella cavità nasale;
  • si soffre di sinusite cronica da più di 10 settimane.