Martedì, 24 Novembre 2020
ad

Mettere in sicurezza la propria azienda, come fare?

Le aziende che ogni anno sono prese di mira da parte di ladri di ogni sorta sono sempre maggiori, in particolare se la propria sede si trova in una zona ZAI o fuori da un contesto urbano. Il minor traffico di persone e automobili, può essere un ottimo “incentivo” per quelle persone che son interessate a commettere una infrazione.

Mettere in sicurezza la propria azienda, come fare?
Mettere in sicurezza la propria azienda, come fare?

Le soluzioni per riuscire a rendere la propria azienda più sicura sono diverse. Grazie a queste piccole migliorie, si potrà rendere più difficile l’ingresso a persone sgradite.

Come mettere in sicurezza le proprie aziende

Una delle azioni più semplici che si possono compiere, per iniziare a mettere in sicurezza la propria azienda è di installare dei portoni industriali che siano in grado di garantire un ottimo livello di sicurezza. Queste porte, oltre che ad essere la soluzione ideale per mettere al sicuro le zone di carico e di scarico di camion e automobili, offrono anche una serie di ottimi vantaggi. Infatti, la loro presenza è ideale anche per permettere un miglioramento delle spese di riscaldamento di tutta l’azienda. L’installazione di portoni industriali automatici sulle vie di accesso, renderà minore l’afflusso di aria fredda in inverno e di aria calda nella stagione estiva.

Oltre ai portoni aziendali, può essere una buona idea installare nella propria azienda un impianto di allarme collegato alle entrate e alle finestre. In questo modo, anche nelle ore dove non sarà presente nessuna persona l’azienda sarà al sicuro da ogni intrusione. Infatti, quando una persona cercherà d’intrufolarsi all’interno dell’azienda si avvierà un allarme sonoro e allo stesso tempo effettuerà una chiamata al più vicino centro di controllo.

Un’ulteriore soluzione da adottare, può essere quella di chiudere un contratto con un’azienda di sorveglianza privata. Grazie ai servizi offerti da questa azienda, durante la notte il persona dell’azienda si occuperà di verificare la chiusura delle porte e delle finestre dell’azienda. In questo modo, si potrà essere sicuri che nessuna persona si è introdotta nell’edificio.

Verificare la propria copertura assicurativa

In ogni caso, è bene provvedere a verificare se la propria copertura assicurativa è efficace a coprire ogni possibile furto che si verifica in azienda. Oltre al furto di veri e propri oggetti, può sempre succedere che alcune persone sia interessate a rubare informazioni riservate e/o di futuri prodotti.

Il furto di queste proprietà aziendali, potrebbe mettere in forte crisi la stabilità della propria azienda. Mettersi al sicuro dal punto di vista assicurativo, può essere un’ancora di salvataggio in grado di furto di proprietà intellettuali.

Grazie a queste modifiche presso la propria azienda, si avrà la sicurezza che nessuna persona si potrà introdurre nel proprio edificio senza il proprio consenso. Nel caso ci fosse una effrazione, il proprietario o l’azienda che si occupa della vigilanza possono essere avvertite in pochi secondi.


Notizie più lette

Error: No articles to display