Una lettera di Lucia Tupputi, nipote di Michele Tupputi, noto alla città di Barletta come Zirusso. Lucia ha voluto omaggiare Zirusso con una lettera aperta alla cittadinanza, in occasione del 25° anno dalla scomparsa del personaggio barlettano. Proprio 25 anni fa nasceva Davide, il primo pronipote di Zirusso. Un ragazzo speciale, affetto da sindrome di Down, che da 5 anni, proprio come il suo bisnonno, sfila nel corteo storico della Disfida.

“Quest’anno ricorre il 25° anniversario della morte di Tupputi Michele noto come “ZIRUSSO”, personaggio conosciuto da tutti i barlettani, che con la sua figura, ed il modo stravagante di vestirsi, ha contribuito allo scenario folkloristico di Barletta.

Ricordiamo alcune comparse in telefilm prodotti dalla RAI, il personaggio creato in quel di Montecatini Terme, il negozio di barbiere in Piazza Principe Umberto, le macchine per fare il vino, il complesso musicale. Un personaggio che ha sempre preso parte al corteo della rievocazione storica della Disfida di Barletta. Non c’era Disfida senza Zirusso, acclamato da tutti i barlettani.

Nello stesso anno della sua morte, nasceva il suo primo pronipote, nipote del figlio Giuseppe, destinato a seguire le orme del suo bisnonno, nelle vesti del nobile d’epoca, Davide Delcuratolo. Davide, ormai alla 5^ partecipazione al corteo storico della Disfida di Barletta, è un ragazzo con la Sindrome di Down, che ogni anno è sempre più entusiasta di sostituire il suo bisnonno.

Un ringraziamento speciale, da parte della famiglia, va fatto all’associazione folkloristica “Brancaleone”, nella figura di Nicola e Rosaria, che da subito, con caloroso entusiasmo e grande sensibilità, hanno dato a Davide questo onore, ed hanno permesso di celebrare “la Disfida oltre le barriere”, nel ricordo di ZIRUSSO”.

Lucia Tupputi

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here