Valorizzazione Canne della Battaglia, il commento di Filippo Caracciolo

Canne della Battaglia

Con deliberazione di giunta regionale la Regione Puglia ha stanziato un finanziamento pari a 300.000,00 euro rientranti nel Fondo speciale per cultura e patrimonio culturale per la “Valorizzazione e divulgazione dei luoghi e della storia relativi alla Battaglia di Canne” che vedrà come soggetto attuatore il Teatro Pubblico Pugliese con riferimento alla acquisizione di beni e servizi per implementare l’offerta culturale sul territorio, anche a supporto del crescente incoming turistico dall’estero. L’intervento intende attuare una serie complessa di azioni integrate tese a perseguire, come fine ultimo, l’incremento della fruizione del sito archeologico di Canne della Battaglia, della sua storia e dei suoi luoghi. L’intervento si compone di un’azione in collaborazione con il Comune di Barletta e una in accordo con la Provincia di Foggia e il Polo Biblo-Museale provinciale di Foggia. Con la prima saranno migliorati i servizi di fruizione del sito da parte del pubblico, con interventi a supporto dello staff in organico presso il Parco Archeologico di Canne della Battaglia; per migliorare l’accessibilità del sito aumentandone la fruizione sia all’interno che all’esterno potenziando e ottimizzando anche la pannellistica didattico-esplicativa e introducendo l’utilizzo di nuove tecnologie quali ricostruzioni tridimensionali, ricostruzioni virtuali, videogaming; programmare attività culturali e di spettacolo dal vivo valorizzando le espressioni artistiche pugliesi, anche in ottica multidisciplinare al fine di creare occasioni di fruizione esperienziale uniche dei luoghi e, contestualmente, favorire attraverso tali iniziative anche la rievocazione storica del sito. La seconda parte delle azioni sarà incentrata su iniziative di divulgazione della memoria degli eventi storici relativi alla battaglia di Canne nel territorio foggiano e nello specifico presso il Museo di Storia Naturale e il Museo del Territorio.

“Il principale obiettivo dell’investimento della Regione – commenta l’assessore regionale Filippo Caracciolo – passa per la valorizzazione del sito di Canne della Battaglia ed in particolare punta a migliorare e favorire la fruizione affinché diventi sempre più uno degli eventi più rappresentativi a livello storico e patrimonio condiviso all’interno e all’esterno dei confini regionali e nazionali. Si tratta di un progetto di promozione integrata del territorio con cui si vuole agire per favorire la messa in rete di operatori pubblici che operano su territori limitrofi per ottimizzare risorse e garantire in questo modo il raggiungimento degli obiettivi complessivi fissati nella strategia culturale regionale. Mai più dobbiamo consentire che Canne della Battaglia diventi oggetto di critiche come purtroppo è successo in passato. La Regione Puglia con lo stanziamento di fondi destinati alla cultura suggella una attenzione verso il sito archeologico e mette Barletta al centro delle politiche culturali regionali”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here