Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è intervenuto ieri alla conferenza stampa per la presentazione dell’iniziativa “Un busto per Pertini”, con la quale numerose associazioni e movimenti capitanati dal Movimento Diritti Civili intendono rendere omaggio all’ex presidente della Repubblica e dirigente partigiano e socialista con un busto all’interno del carcere di Turi, dove fu prigioniero politico imprigionato dai fascisti.

Sono state  presentate – alla presenza anche del sindaco metropolitano Antonio Decaro – pure una serie di iniziative collaterali.

“Pertini – ha detto Emiliano –  ritroverà la sua giusta collocazione accanto al suo compagno della resistenza e dell’antifascismo Antonio Gramsci attraverso il busto nel carcere di Turi.

Questo sarà un gesto politico molto importante.

Perché non è solo memoria del passato, ma un progetto per il futuro: l’unità delle forze della sinistra è sempre stata decisiva per creare l’egemonia di cui Gramsci parlava.

Egemonia che in alcune fasi storiche ha indotto molta parte del popolo italiano a riconoscersi negli ideali, nei valori, nei progetti, nei programmi della sinistra italiana.

Dobbiamo riprendere questo cammino con modernità e intelligenza, aprendo le braccia a tutti coloro che in questo momento sono smarriti e non sanno né dove, né perché far politica e soprattutto ridando un orientamento a tutti i cittadini italiani che in questo momento sembrano travolti da una politica che è più quotidiana cronaca mediatica che intelligente previsione del futuro”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here