Notte Tzigana, una serata di Musica Gipsy al Teatro Curci di Barletta

Orchestra Tzigana di Budapest

Tzigana al Curci-Dopo il grandissimo successo del concerto Uomini in Frac che ha fatto registrare l’ennestutto esaurito della 34.ma Stagione Concertistica dell’Associazione Curci di Barletta, la Stagione Concertistica, prosegue con un appuntamento di altissimo rilievo internazionale.

 Domenica 22 aprile, alle ore 18,30, sarà la volta dell’Orchestra Tzigana di Budapest con un repertorio interamente dedicato alla “Gipsy Music”. Il nostro meraviglioso Teatro accoglierà le composizioni tradizionali dell’Ungheria. Vecchi brani popolari, nuovi arrangiamenti e numerosi musicisti saranno guidati da uno dei personaggi più autorevoli del panorama musicale dell’Europa dell’Est: Antal Szalai, il maestro definito “tutto ciò che un violinista tzigano dovrebbe essere” (Morning Herald, Sidney).
Il suo debutto nel mondo dei professionisti risale al 1963. Sei anni dopo, Szalai decise di fondare l’Orchestra Tzigana di Budapest con un obiettivo preciso: valorizzare tutto il repertorio tradizionale del Paese. A dettare i rimi infuocati della Orchestra Tzigana di Budapest  

Sarà proprio il grande Antal Szalai che riesce a comunicare con il pubblico in maniera totale.

Appuntamento quindi irrinunciabile  per tutti gli amanti della buona musica.

Considerato il migliore violinista “gipsy” del mondo, Antal Szalai nasce in una famiglia di musicisti. Si diploma presso il celebre Conservatorio “Bela Bartok” di Budapest. Inizia propria attività nel 1963 presso l’Orchestra Honbed. Nel 1969 diventa primo violino dell’Orchestra Tzigana di Budapest da lui stesso fondata con altri musicisti affermati. Nel corso della propria attività ha vinto il prestigioso premio “Liszt Ferenc”.
La sua attività fatta di tournée, dischi e televisione è molto intensa. Ogni anno gli Tzigani di Budapest tengono soltanto nel territorio ungherese oltre cento concerti, a cui si aggiungono le tournée europee, insieme alla incisione di tantissimi dischi .

Attiva da quasi cinquant’anni su impulso del suo fondatore, il direttore e violinista Antal Szalai, l’Orchestra Tzigana di Budapest è l’orchestra più popolare d’Ungheria. Il suo repertorio orchestrale ha reso famosa la musica tzigana in tutto il mondo. Il gruppo infatti esegue brani di musica nazionale dell’epoca della riforma, della musica tradizionale csardas ed arrangiamenti di canzoni popolari.

Infatti, csárdás in ungherese vuol dire proprio «dell’osteria» e il termine dice da solo la genuina provenienza di una musica al cui ascolto è impossibile rimanere immobili.

Per informazioni 0883 332456  Botteghino del Teatro Curci  – Corso V. Emanuele, 71 – Barletta ( 10 -13    17.30 – 20.30) Associazione Cultura e Musica “G. Curci”                           tel. 380 3454431, info@culturaemusica.it ; www.culturaemusica.it;   www.facebook.com/asscurci; @asscurci

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here