Tommy Dibari nuovo testimonial per l’Avis di Canosa di Puglia

Per la prima volta un autore, scrittore e docente abituato a stare dietro le quinte passa in primo piano, divenendo addirittura, un “testimonial” per il grande schermo.
Lo scrittore Tommy Dibari, già docente di scrittura creativa ed educatore presso le scuole di ogni ordine e grado, da sempre è impegnato nel divulgare valori sociali e morali nei più giovani, ricordando sempre quanto sia fondamentale, crescere senza mai dimenticare il proprio lato bambino.
“E’ significativo, pensare quanto i bambini donino amore, sorrisi incondizionatamente, senza nulla in cambio. La donazione del sangue deve essere un gesto così spontaneo, un dono di amore incondizionato – ha detto lo scrittore Tommy Dibari, che proprio in questo periodo sta girando le scuole della Puglia, oltre che per presentare il suo ultimo successo “Sarò vostra figlia se non mi fate mangiare le zucchine. Storia di un’adozione.” edito dalla Cairo Editore, anche per i corsi che abitualmente tiene di scrittura creativa, per bambini dai 3-4 anni sino agli adulti, insegnanti o per i professionisti nel settore della comunicazione.
“Una scelta, mirata – ha sottolineato il Presidente Avis Canosa, Giovanni Quinto – quasi obbligatoria ma al tempo stesso semplice, è bastato guardare il curriculum dello scrittore, ha all’attivo diverse docenze e questo basterebbe. Si tratta infatti di due iniziative distinte – ha spiegato il Presidente – la prima è il tour nelle scuole, mirato ai ragazzi neo o quasi maggiorenni, Tommy con il suo modo di fare, può raccontare quanto è importante la donazione, dote la sua grande empatia con gli studenti, la sua sensibilità. Il secondo punto della campagna di sensibilizzazione, è stato realizzato tramite uno spot, girato nella Villa Comunale di Canosa che vede proprio Tommy Dibari protagonista e affidato alla sapiente regia di Ruggiero Torre, con Ruggiero Russo come aiuto-regia”.
Il cortometraggio sarà trasmesso su gran parte delle reti locali, oltre che nella grande distribuzione cinematografica, alla regia “I Frame Produzioni” del regista Ruggiero Torre, amico e collega al quale Tommy Dibari è particolarmente legato, li lega una storia di amicizia e professionalità ultradecennale e con l’aiuto regista Ruggiero Russo. “Non potevo tirarmi indietro, dinanzi ad un fine così nobile – ha detto Ruggiero Torre che presta le sue competenze per la regia di questo spot”.
Lo spot è stato presentato in anteprima sabato 5 dicembre, agli studenti delle classi IV e V del Liceo scientifico E. Fermi di Canosa, giornata inoltre dedicata al primo incontro della seconda edizione del progetto “Apri il tuo cuore: il mondo aspetta te”.
Empatia già intrinseca nel docente, ma che è andata rafforzandosi e assottigliandosi nel tempo grazie ai numerosi corsi con gli studenti adolescenti, come quelli presso i licei, l’Università degli studi di Bari e il CIASU, Centro Internazionale Alti Studi Universitari di Fasano, in cui Dibari quest’anno, ha condotto con successo, la prima edizione del “Corso di scrittura creativa e sceneggiatura”, nell’ambito delle attività di Summer e Winter School, organizzate dal CIASU di Bari. Le lezioni tenutesi direttamente sul set in cui, sono ancora in corso le riprese di “Braccialetti Rossi 3”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here