Tommy Dibari curerà la regia della XII Edizione del Premio Nazionale Leggio d’Oro

 

Ancora un traguardo nazionale per lo scrittore e autore Tommy Dibari che anche quest’anno, curerà la regia del Premio Internazionale “Leggio d’Oro”, l’Oscar dedicato ai doppiatori, promosso da Endas, Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, presieduto e ideato da Vittorio Vatteroni e diretto da Vittorio Benedetti.

Appuntamento il 12 luglio alle 21,30 al Parco della Repubblica di Cinquale nel Comune di Montignoso in provincia di Massa Carrara, dove si terrà una parata di vip nel cuore della Versilia storica, per il ventennale dell’oscar del doppiaggio. A presentare la manifestazione Manlio Dovì, travolgente maestro di comicità, attore e cabarettista del Bagaglino e Laura Freddi, una delle più amate showgirl della televisione italiana.

A vent’anni dalla fondazione l’Oscar del Doppiaggio torna a Massa Carrara dove è nato vent’anni fa e questo anche grazie al contributo del Comune di Montignoso che ha scelto di ospitare la kermesse che in questi anni ha fatto il giro d’Italia. “Ancora una volta – ha affermato evidentemente emozionato lo scrittore Tommy Dibari – un’occasione splendida per incontrare i top player del doppiaggio italiano e non solo. Curare la regia e i testi di un premio così importante, gonfia il mio cuore di gioia”. Insieme all’autore, è volato in Versilia anche il suo collaboratore ai testi Marco Ottomano.

 

La XII Edizione del Leggio d’Oro

Una serata di stelle quella in programma per domenica 12 luglio che vedrà alternarsi sul palco momenti di grande spettacolo e puro divertimento con Maurizio Mattioli, maestro di comicità del “Bagaglino” e grande interprete in teatro de “Il Rugantino” e in tv de “I Cesaroni” e ancora Attilio Fontana, attore e cantante vincitore dell’edizione 2014 di “Tale e Quale show”.

Premio Speciale Alberto Sordi a Nino Formicola, in arte Gaspare, dell’indimenticabile duo “Gaspare e Zuzzurro”, coppia dalla comicità surreale protagonista di gag che hanno fatto la storia della televisione italiana. Una coppia nata nel lontano 1976 e divisa solo dalla prematura scomparsa di Andrea Brambilla, “Zuzzurro”, nel 2013.

Premio Speciale 20 anni Leggio d’Oro a Rossella Izzo, attrice, doppiatrice, direttrice di doppiaggio e regista. Punto di riferimento indiscusso per il mondo del doppiaggio, Rossella Izzo ha prestato la voce alle grandi Meryl Streep, Susan Sarandon e Michelle Pfeiffer. A Myriam Catania è stato assegnato il Premio Miglior Interpretazione Femminile dell’anno per aver prestato la voce a  KeiraKnightley nel film “The Imitation Game”.

Myriam Catania, figlia di Rossella Izzo, è cresciuta in sala di doppiaggio ed ha alle spalle una lunga carriera d’attrice, ha prestato la voce a Jessica Alba, Natalie Portman e Christina Ricci. Premio Miglior voce maschile dell’anno per il film “The Imitation Game” a Riccardo Niseem Onorato che ha prestato la voce al protagonista del film Alan Turing, matematico inglese che durante la Seconda Guerra Mondiale decifrò il famigerato codice Enigma.

Premi Speciali alla Carriera – 20 anni Leggio d’Oro a Vittoria Febbi, voce dell’ “Alice nel paese delle meraviglie” di Walt Disney nel 1951 e ancora di Jessica Lange, FayeDunaway e Stephanie Forrester della soap “Beautiful” e a Pino Ammendola che ha lavorato con maestri del calibro di Federico Fellini, Ettore Scola, Mario Monicelli e Stanley Kubrick ed ha dato la voce a Jerry Lewis, Antonio Banderas e Roman Polanski.

A Rodolfo Bianchi il Premio Miglior Direzione Doppiaggio” per il film “YOUTH” – La giovinezza di Paolo Sorrentino, pellicola acclamata dalla critica e record di incassi al box office. Premio Speciale Voce Telefilm Cult a Diego Reggente per “Law & Order”, “E.R”, “X Files”. Premio alla Voce ad Ezio Luzzi, pioniere del giornalismo sportivo radiofonico italiano. Le sue radiocronache hanno riguardato soprattutto le partite più importanti del campionato di Serie B ed ha lavorato al fianco di Sandro Ciotti e Beppe Viola. Premio alla Voce a Ilaria Porceddu, concorrente della prima edizione di “X Factor” e seconda classificata a Sanremo Giovani 2013. La cantante sarda è nel cast dello spettacolo teatrale “Strimpelli e Vinile” insieme ad Attilio Fontana ed Emiliano Reggente presenti sul palco del Leggio d’Oro.

Come ogni anno verrà assegnato un Premio della Critica da una giuria giornalistica presieduta da Massimo Veronese de “Il Giornale” e composta da Paolo Fiorelli di “Tv, Sorrisi e Canzoni”, Giuseppe Orlando di “Adnkronos”, Federico Pontiggia de “Rivista del Cinematografo”, Marzio Pelù de “La Nazione” ed Elisabetta Arrighi de “Il Tirreno”.

Il premio 

A vent’anni dalla fondazione l’Oscar del Doppiaggio torna a Massa Carrara dove è nato nel lontano 1995 quando fu consegnato il premio ad Alberto Sordi, maestro indiscusso del cinema italiano.

Come ogni anno verrà assegnato un Premio della Critica da una giuria giornalistica presieduta da Massimo Veronese de “Il Giornale” e composta da giornalisti delle più importanti testate e agenzie di stampa nazionali.

L’11 luglio alle 21,00 sempre nel Parco della Repubblica, si terrà una Preview della manifestazione condotta da Manlio Dovì con una rassegna di esibizioni di danza delle Associazioni Endas. Per l’occasione non mancheranno incursioni a sorpresa di uno dei comici più amati della televisione italiana.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here