Terzo Piano Sociale di zona tra le delibere della Giunta Comunale

Giovedì 14 maggio, la Giunta comunale esaminato e approvato le seguenti delibere:

Terzo Piano Sociale di Zona dell’Ambito Distrettuale di Barletta. Approvazione della Riprogrammazione 2015

La Giunta ha approvato gli atti, predisposti dall’Ufficio di Piano, relativi alla riprogrammazione del 3° Piano di Zona dell’Ambito Territoriale di Barletta 2015 da inviare alla Regione Puglia. Il piano di zona riprogrammato per il biennio 2014/2015 prevede un budget complessivo di € 25.617.845,48.  Di fatto sono confermati e rifinanziati tutti gli interventi definiti quali “obiettivi di servizio” già programmati nel Piano di Zona dell’Ambito di Barletta 2014.

Vengono, inoltre, finanziate le azioni di sistema connesse alla piena implementazione dei nuovi interventi per il contrasto alla povertà e di inclusione sociale attiva quali i Cantieri di Cittadinanza, il Sostegno per l’Inclusione sociale attiva e il Lavoro minimo di cittadinanza. Il Piano garantisce la copertura di interventi indifferibili rispetto alla domanda delle famiglie e delle persone precedentemente non considerati e prosegue la progettualità dei Piani di Azione e Coesione per i Servizi di cura per l’infanzia e per gli anziani- II Riparto. 

Approvazione del Piano di Intervento per i Servizi di Cura per Infanzia.

La Giunta ha approvato il “Piano d’Intervento per i Servizi di Cura per l’Infanzia (PAC Infanzia) dell’Ambito di Barletta – secondo riparto del Programma Servizi di Cura”.

E’ stata decisa, inoltre, la candidatura al finanziamento ministeriale pari ad €. 1.304.488,00.

Approvazione del Piano di Intervento per i Servizi di Cura per Anziani.

Approvato dalla Giunta il “Piano d’Intervento per i Servizi di Cura per Anziani (PAC anziani) dell’Ambito di Barletta – secondo riparto del Programma Servizi di Cura candidandolo al finanziamento ministeriale pari a €.615.954,00.

Nuova deliberazione di Giunta su “Elezioni regionali 2015. Assegnazione spazi”

La Giunta ha rettificato la deliberazione di Giunta Comunale n. 89 del 7 maggio 2015, limitatamente allo schema di assegnazione relativo alle liste ammesse che viene annullato e sostituito con il nuovo schema di assegnazione in quanto, per un mero errore, si  è dovuto rimodulare le Liste collegate ai candidati Presidenti, così come indicato dall’Ufficio Centrale Circoscrizionale- Tribunale di Trani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here