Terrore a Vieste, assassinato 25enne con colpi di pistola

vieste

Terrore a Vieste, assassinato 25enne sotto la propria abitazione. Si tratta di Antonio Fabbiano, è morto ucciso a colpi di pistola. Gli inquirenti sospettano che il caso sia collegabile con la guerra di mafia esplosa nel Foggiano nel 2015.

Precisamente il 26 gennaio 2015 quando venne ucciso il boss Angelo Notarangelo.

Il 25enne è stato ucciso mercoledì sera a Vieste, colpito al torace e all’addome ed è deceduto presto l‘ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo dove è stato trasportato in gravi condizioni.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here