Nel Giappone occidentale, un violentissimo terremoto di magnitudo 6.1 si è verificato nell’epicentro della città di Ohda a circa 800 chilometri a ovest di Tokyo. L’epicentro è stato localizzato 12 km sotto terra.

Fortunatamente, nonostante la violenza della scossa, momentaneamente si conterebbero solo cinque persone lievemente ferite. La notizia proviene dall’Agenzia meteorologica Giapponese.

I gravi danni, invece, sarebbero stati localizzati in alcune strade, circa mille famiglie hanno perso l’approvvigionamento idrico a causa della rottura di tubature e almeno una dozzina di case sarebbero rimaste senza elettricità.

Il terremoto ha anche scosso la città di Izumo e al momento non si registrano alcun pericolo di tsunami.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here