Terremoto con epicentro Barletta – Emanata ordinanza chiusura scuole

Un’ ordinanza sindacale di chiusura di tutte le scuole, di ogni ordine è grado è stata emanata dopo la scossa di terremoto che si è avvertita questa mattina, poco dopo le 10 a Barletta.
Il sindaco, Cosimo Cannito, ha disposto l’insediamento del Coc, il Centro operativo comunale di Protezione civile, che è operativo nella sala giunta di palazzo di città. Tutti i vigili urbani sono sul territorio come pure i tecnici comunali che eseguiranno i controlli sui luoghi pubblici e nelle scuole. In attesa che le verifiche siano compiute è fatto divieto di rientrare nelle scuole, fino a nuova comunicazione, né sarà possibile, prima di allora, raccogliere zaini, borse e quant’altro lasciato dagli studenti. Al momento non vi sono segnalazioni di danni in città, ma le verifiche sono in corso. Si invitano i cittadini a collaborare e mantenere la calma.
I pasti della mensa scolastica che erano già pronti per essere somministrati saranno donati alla Caritas cittadina.

Aggiornamento ore 12.00 –  Nessun danno per le strutture sanitarie

Nessun danno alle strutture ospedaliere e di assistenza territoriale, nessun problema registrato ai pazienti. La scossa di terremoto di questa mattina non ha creato disagio, ma solo un po’ di paura e di preoccupazione nelle strutture di assistenza e cura della Asl Bt. “Abbiamo avviato immediatamente una procedura di verifica e segnalazione di eventuali problemi – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt – al momento la situazione è sotto controllo. Si aspettano indicazioni di dettaglio da parte della Prefettura. Siamo pronti, naturalmente, a rispondere alle eventuali emergenze”. 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here