Tentano la fuga alla vista dei Carabinieri: arrestati due 27enni

carabinieri

Nel corso di un mirato servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Barletta hanno tratto in arresto nella flagranza del reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, due giovani del luogo.

Nella serata di ieri, i militari hanno fatto irruzione in un Bar noto alle forze dell’ordine per essere un luogo abitualmente frequentato da pregiudicati. I Carabinieri dopo aver circondato l’edificio ed eseguito delle perquisizioni personali, all’atto di entrare nel bar, venivano fermati da un giovane che tentava di impedire loro l’ingresso al fine di coprire la fuga di un’altra persona che si serviva di un’uscita secondaria. Immediatamente bloccato veniva trovato in possesso di 11 gr. di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e, a seguito di successiva perquisizione domiciliare, di sostanza da taglio e materiale per il confezionamento. I due arrestati, per resistenza e detenzione fini spaccio, sono stati ristretti presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here