Tendoni d’uva buttati a terra nella campagne di Barletta

Campagne- Barlettanews

Riportiamo la denuncia di un gruppo di agricoltori i quali testimoniano un increscioso avvenimento che riguardato i terreni di loro proprietà, protagonisti di un gesto criminoso ad opera di sconosciuti.

Salve,
siamo sei agricoltori di Barletta. Questa notte ignoti hanno buttato giù i tendoni d’uva piantati sui nostri terreni, tutti a Barletta, in contrada Pozzilla-Francesca – S. Nicola. I colpevoli di questo gesto criminoso hanno tranciato i tiranti che tengono assieme i tendoni, che a loro volta, appesantiti dall’uva, sono caduti a terra uno dietro l’altro. Uno spettacolo terribile per chi investe soldi e sudore nel suo lavoro. Con danni inestimabili per i danni subiti dalle viti. Abbiamo già sporto denuncia presso il Commissariato di Barletta.

Ma l’intento di questa lettera è chiedere alle istituzioni competenti di tutelare la nostra categoria contro questi episodi di sciacallaggio. Inoltre ci rivolgiamo agli altri agricoltori di Barletta e delle città vicine affinché denuncino fatti e persone di cui sono a conoscenza, perché mai come in questo momento di difficoltà del settore agricolo è necessario stare uniti. Purtroppo l’episodio di questa notte è l’ultimo di una serie di atti criminali avvenuti nelle campagne del nostro territorio, come a S. Ferdinando, a Canosa di Puglia e a Trani. L’agricoltura sta passando un momento difficile. Chiediamo alle istituzioni di intervenire per la salvaguardia di un settore economico tra i più importanti della nostra terra.

Vi preghiamo di dare notizia di quanto accaduto

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here