Tavola rotonda tra i candidati a sindaco della città di Barletta

tavola rotonda

Il Coordinamento cittadino dell’Azione Cattolica ha organizzato, in occasione delle elezioni amministrative 2018, una tavola rotonda tra i candidati alla carica di sindaco della città di Barletta domani alle ore 20 presso la Sala della Comunità “L’Areopago” della Parrocchia San Paolo Apostolo in via Donizetti, 1.

Il confronto sarà moderato dal Dott. Rino Daloiso, Responsabile della Redazione Nord Barese della Gazzetta del Mezzogiorno, il quale proporrà ai candidati una serie di domande, ispirate anche dalle riflessioni emerse nei gruppi parrocchiali di Azione Cattolica, chiamati a dare il loro contributo di idee e proposte per il futuro della città.

“La tavola rotonda – spiegano gli organizzatori in un comunicato – ha il duplice obiettivo di far conoscere ai cittadini presenti il punto di vista dei candidati sindaco su alcune tematiche specifiche e quello di avviare un confronto ed una riflessione con chi ha scelto di impegnarsi per guidare la città.

Per ogni tornata elettorale l’Azione Cattolica cittadina organizza, orma da diversi anni, incontri e approfondimenti che permettono, a chi lo desidera, di interessarsi del ‘bene comune’ esercitando in modo responsabile il proprio diritto al voto. In particolare quest’anno l’Azione Cattolica celebra il 150° anno della sua fondazione, un evento importante nella vita dell’associazione che coincide con il 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione ed il 40° anniversario della morte di Aldo Moro. Tali significative concomitanze hanno permesso ai gruppi di ogni associazione parrocchiale di poter riflettere sui valori ‘Alti’ della nostra democrazia incentivando, soprattutto tra i più giovani, una partecipazione responsabile alla vita pubblica della città”

Durante la serata sarà consegnata, ad ogni candidato sindaco, una copia dei “Codici Etici per i partiti e i gruppi politici, per gli elettori, per candidati ed eletti” redatto dalla presidenza diocesana di Azione Cattolica.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here