Tanti imperdibili appuntamenti per Barletta Winter Jazz Nights

Barletta_Winter_Jazz_Nights_14-15Ancora jazz a Barletta per riempire di buona musica anche queste festività natalizie. In un’inedita edizione, Barletta Winter Jazz Nights scopre quest’anno nuove location e punta soprattutto a valorizzare giovani talenti del panorama jazzistico, mantenendo sempre alto il livello dei progetti artistici per non deludere un pubblico di appassionati che da anni segue con interesse tutte le sue proposte. L’Associazione Culturale PlayedinItaly dedica quest’anno la manifestazione alla memoria di Davide Santorsola, grande pianista jazz e caro amico venuto a mancare nei giorni scorsi.

Ad aprire la rassegna sarà, lunedì 29 Dicembre alle ore 21.00 presso Cialuna– Libri Eventi Gusto, Nuevo Tango Ensamble, formato da Gianni Iorio al bandoneon, Pasquale Stafano al pianoforte e Pierluigi Balducci al basso elettrico. Il trio, ormai annoverato tra le più significative formazioni europee di tango-jazz, collabora stabilmente con musicisti di fama internazionale come il sassofonista Javier Girotto, il clarinettista Gabriele Mirabassi e il batterista Daniel Humair, ed ha all’attivo quattro incisioni discografiche. Si è esibito nei migliori jazz club e nei più quotati festival europei e persino negli Emirati Arabi Uniti. Dopo aver mosso i suoi primi passi dal repertorio di Astor Piazzolla, reinterpretato però con competenza filologica e sensibilità jazzistica, Nuevo Tango Ensamble ha scelto progressivamente di costruire un repertorio quasi interamente originale, in cui confluiscono la lezione del nuevo tango, una sensibilità melodica tutta italiana e una concezione autenticamente jazzistica della performance.

Venerdì 2 Gennaio presso Ipanema Club alle ore 21.00 si esibirà la formazione Puglia Jazz Factory. Nato come progetto speciale nel 2011 per una data unica del Roma Jazz Festival, costituisce oggi un vero e proprio collettivo senza leader, che riunisce giovani e brillanti personalità in ambito jazzistico e che senza dubbio rappresenta una nuova scommessa del jazz italiano. A Barletta presenta “From the heel”, disco pubblicato dall’etichetta Parco della Musica, un progetto artistico nato grazie all’unione di personalità ben distinte, un oggetto sonoro dalle mille sfaccettature alimentato da un background musicale comune. Accenti rock, sound metropolitano, suggestioni folk, caleidoscopiche citazioni si alternano ad atmosfere sognanti, a momenti lirici di profonda intensità che catturano letteralmente l’ascoltatore. Il tutto è reso più incandescente grazie all’uso dei live electronics. La band è composta da Gaetano Partipilo e Raffaele Casarano al sax alto e soprano ed electronics, Mirko Signorile al pianoforte e fender rhodes, Marco Bardoscia al contrabbasso e Fabio Accardi alla batteria. Al termine del concerto, per una serata di grande e completo godimento, ci sarà il dj set di Papaceccio.

Sabato 3 Gennaio doppio appuntamento presso Cialuna – Libri Eventi Gusto. Si comincia alle ore 18.30 in un incontro con Enrico Merlin, autore dotato di una capacità creativa e divulgativa di rara forza espressiva, che da molti anni affianca con grande successo all’attività di musicista e compositore quella di storico della musica del ‘900. Merlin è oggi riconosciuto quale uno dei massimi esperti della musica di Miles Davis (negli anni ’90 è stato nominato discografo ufficiale da Gordon Meltzer, ultimo produttore dell’artista). L’incontro verterà intorno al libro di cui Merlin è co-autore, “Bitches Brew. Genesi del Capolavoro di Miles“, edito da Saggiatore, e sarà arricchito da musica dal vivo per chitarra, loopers e live electronics. Nel ruolo di chitarrista e manipolatore sonoro Enrico Merlin ha partecipato ad oltre 35 produzioni discografiche (tra cui con Steven Bernstein, Giorgio Gaslini, Michael Manring, Rova Saxophone Quartet, e Markus Stockhausen) e a molti Festival internazionali al fianco di artisti di primo piano (tra cui Carla Bley, Mederic Collignon, Garrison Fewell, Paolo Fresu, Mark Baldwin Harris, Lee Konitz, Boris Savoldelli, Maria Schneider, Giovanni Sollima e molti altri).

Alle ore 21.00 la serata al Cialuna vedrà ancora esibirsi Eugenio Macchia Trio, composto da Eugenio Macchia al pianoforte, Francesco Angiuli al contrabbasso e Vladimir Kostadinovic alla batteria. Il giovane e talentuoso pianista barese Eugenio Macchia, poco più che trentenne, si è già aggiudicato diversi primi e quest’anno è risultato il primo classificato del prestigioso Concorso Massimo Urbani. Tommy Smith ha definito il suo suono “emozionante” ed eccellente il suo interplay con la sezione ritmica”. Anche quest’anno si mantiene dunque costante l’impegno del Barletta Jazz Festival nell’ambito della valorizzazione dei giovani talenti del jazz nazionale e internazionale.

Domenica 4 Gennaio alle ore 21.00 presso Ipanema Club si esibirà BJF Collective meets Achille Succi. Dopo l’importante esperienza dell’anno scorso che ha visto lavorare insieme, all’interno di un interessante workshop organizzato per l’occasione, giovani talenti barlettani emergenti con due importanti ospiti olandesi, quest’anno il BJF Collective, ormai divenuto una realtà, ripete l’esperienza incontrando un altro grande musicista, Achille Succi. Scopo dell’iniziativa è dare ai musicisti barlettani l’opportunità di confrontarsi con la realtà jazzistica nazionale ed  internazionale e creare un collettivo che possa di volta in volta arricchirsi e crescere attraverso la collaborazione con artisti di chiara fama e dando vita a produzioni sempre nuove e stimolanti.

Sassofonista e clarinettista modenese, Achille Succi è al momento uno dei talenti più interessanti nel panorama dei musicisti italiani emergenti. Solista estremamente dotato e generoso, dall’estro melodico e vertiginosamente virtuosistico, ha collaborato, tra gli altri, con musicisti dal calibro di Uri Caine, Louis Sclavis, Ernst Reijseger, Pierre Dørge, Kenny Wheeler, Franco D’andrea, Sylvie Curvoisier, Ralph Alessi, Butch Morris, prendendo parte inoltre alla registrazione di numerosi CD e concerti in Europa e nel mondo. Intensa anche la sua attività didattica presso i più importanti conservatori ed istituzioni italiane ma anche estere.

lunedì 29 Dicembre ore 21.00 presso Cialuna – Libri Eventi Gusto

  1. Iorio P. Stafano P. Balducci Nuevo Tango Ensemble

Ingresso con degustazione – Prenotazione presso Cialuna – tel. 0883 348377 / 348 9307765

venerdì 2 gennaio ore 21.00 presso Ipanema Club

PUGLIA JAZZ FACTORY

a seguire Hosted by Papaceccio

Ingresso con consumazione 10 €

sabato 3 gennaio ore 18.00 presso Cialuna – Libri Eventi Gusto

Enrico Merlin “Bitches Brew”

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

sabato 3 gennaio ore 21.00 presso Cialuna – Libri Eventi Gusto

Eugenio Macchia Trio

Ingresso con degustazione – Prenotazione presso Cialuna – tel. 0883 348377 / 348 9307765

domenica 4 gennaio ore 21.00 presso Ipanema Club

BJF Collective meets Achille Succi

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

 

Informazioni:
Tel. 340 73 06 779 email: info@barlettajazzfestival.it

web: www.barlettajazzfestival.it

facebook/Barletta JazzFestival

Prevendite per concerto 2 gennaio:

Bookshop Castello – Barletta – Tel. 0883 532569 / Ipanema Club – Viale Regina Elena, 100

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here