Taekwondo, un atleta barlettano ed uno di Trinitapoli all’Open di Dublino

taekwondo

Storia di due atleti della Bat che cercano gloria oltre i confini italiani. È la storia del barlettano Antonio Guglielmi e del trinitapolese Ruggiero Signoriello, che domenica 1 dicembre saranno in Irlanda e prenderanno parte all’open internazionale di taekwondo Itf a Dublino. Ad accompagnarli sarà il master barlettano Ruggiero Lanotte, presidente della Fitsport Italia e vice presidente della federazione europea.

Il presitigioso evento, intanto, andrà in scena presso lo Sports Complex della Dublin City University. Il tredicenne Guglielmi, tesserato con la Federico II di Svevia, sarà in gara nella categoria children -45 kg I Dan. Signoriello (classe 1991), portacolori della Coreanteam Trinitapoli, è iscritto alla categoria senior -85 kg II Dan. Entrambi prenderanno parte sia alle competizioni di forme che a quelle di combattimento.

«Per i nostri due atleti – ha ammesso Ruggiero Lanotte – si tratta di una bellissima vetrina, utile a dimostrare il loro valore nel taekwondo e a maturare una importante esperienza contro atleti di altre nazioni. Con grande piacere, tra l’altro, abbiamo accettato l’invito dei nostri amici irlandesi e deciso con soddisfazione di ricambiare la loro presenza a Barletta, in occasione dell’International Challenge organizzato da noi al Pala Marchiselli. Gli obiettivi? Quelli di sempre. Abbiamo spesso lasciato il segno in giro per l’Europa in appuntamenti di questo prestigio, portando a casa medaglie di indiscusso valore. I nostri due ragazzi sono molto preparati e proveranno ad essere protagonisti anche a Dublino. C’è grande fiducia nelle loro performance agonistiche».

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here