Nell’ambito dei controlli effettuati dal Posto Polizia Ferroviaria di Barletta, nella mattinata dello scorso sabato non è sfuggito agli agenti il comportamento di un giovane italiano, che si aggirava in stazione in atteggiamento sospetto tra i viaggiatori presenti e che tentava con indifferenza di allontanarsi di corsa lungo il sottopasso.

Dopo essere stato pedinato, il giovane veniva raggiunto sul marciapiede della fermata delle Ferrovie Bari Nord ove si disfaceva di alcuni involucri, lanciandone uno sui binari e gli altri consegnandoli fulmineamente ad una ragazza minore presente sul posto.

Nel corso dell’immediato controllo, in cui l’uomo veementemente si opponeva con minacce e calci contro gli agenti intervenuti, si rendeva necessario l’ausilio di una pattuglia del Commissariato di P.S. di Barletta. Il giovane, in sede di controllo, veniva trovato in possesso di varie confezioni di sostanza stupefacente del tipo marijuana complessivamente di gr. 2,04. Venivano recuperate altresì sia quella di cui si era disfatto che le altre cinque confezioni consegnate alla minore, tutte contenenti sostanza stupefacente dello stesso genere, per un peso complessivo di gr 5,88. Inoltre, in possesso dello stesso veniva altresì rinvenuta la somma di euro 490,00 suddivisa in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento di illecita attività.

A seguito di più approfonditi accertamenti, che si traducevano anche in una perquisizioni domiciliare presso la sua abitazione, venivano rinvenute ulteriori 72 dosi ed una busta con all’interno la stessa sostanza stupefacente, per un peso complessivo di gr. 107,00 oltre ad una confezione di bustine in plastica per il confezionamento dello stupefacente.

L’uomo, con precedenti sfavorevoli per reati contro il patrimonio, al termine degli adempimenti di rito, veniva tratto in arresto e posto in regime di arresti domiciliari, su disposizione dell’A.G. La droga e il denaro rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here