Soundiff – Il Duo Dangelico Severini in concerto al GOS il 20 novembre

Proseguono gli appuntamenti musicali organizzati da Soundiff – Diffrazioni Sonore Soc. Coop. nell’Auditorium del GOS di Barletta. Venerdì 20 novembre 2015, con porta alle ore 19.30 e inizio alle ore 20.00, sarà di scena il Soundiff Duo formato dalle giovani e talentuose musiciste Teresa Dangelico alla viola e Federica Severini al violino. Due professioniste della musica affermate in campo nazionale ed internazionale, che non mancheranno di affascinare il pubblico con un ricco e variegato programma musicale. Dalle meravigliose armonie della musica di Bruni a Ysaye . A seguire Spohr e Vieuxtemps. Il programma si concluderà con la celebre Passacaglia per violino e viola di Handel – Halvorsen.

Teresa Dangelico ha conseguito il Diploma accademico di II livello in Violino “Indirizzo solistico” con il massimo di voti e lode e menzione speciale sotto la guida del M° Francesco D’Orazio e il Diploma Accademico di II livello in Viola con il massimo dei voti e lode sotto la guida dei maestri P. Messa e M. Lomartire presso il Conservatorio di Bari.  Si è perfezionata in violino sotto la guida dei maestri P. Vernikov, I. Volochine, C. Rossi, G. Stuller, E. Mazor. Inoltre in qualità di allieva effettiva ha seguito le masterclass di viola tenute dai maestri B. Giuranna, J. Winkler, S. Braconi, A. Vismara. Frequenta il corso di Alto perfezionamento in “Musica da camera” tenuto dal M° C. Fabiano presso l’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” a Roma. Da diversi anni coltiva la passione per la musica contemporanea. Nel 2015 ha partecipato al progetto la “Nuova Musica” esibendosi con l’Ensemble Novecento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta dal Maestro Carlo Rizzari presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica.
Inoltre, si è esibita in qualità di violista nel 59° Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia nell’ambito del progetto Biennale College Musica.
Nel 2012 ha superato in qualità di violinista l’audizione per professori d’orchestra aggiunti presso la Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.Nell’ambito del ViolaFest 2015 a Bari si è esibita in qualità di viola solista con l’orchestra “N. Piccinni” del Conservatorio di Bari. Da sempre interessata alle dinamiche di interazione tra le diverse arti, ha conseguito con il massimo dei voti e lode, la Laurea Magistrale in “Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari, discutendo una tesi in Storia della musica. Successivamente ha conseguito l’Abilitazione in didattica della musica strumentale – violino, a seguito del Corso Biennale di Secondo Livello di formazione dei docenti di strumento musicale (AM77), presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari. Nel 2012 ha superato la procedura selettiva pubblica per titoli ed esami (idoneità) per l’individuazione di destinatari di contratti d’insegnamento di violino e materie musicali di base nei corsi pre-accademici 2011-2012 presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.Attualmente è docente di violino presso l’Istituto Comprensivo “Musti – Dimiccoli” di Barletta. Federica Severini Si è diplomata in violino con il massimo dei voti, la lode e la menzione, presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.E’ stata ammessa al corso triennale di perfezionamento tenuto presso la Scuola di Musica di Fiesole (FI) dal M.° Pavel Vernikov (assistente M. Svetlana Makarova).
Attualmente segue il corso di perfezionamento del Maestro Salvatore Accardo presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona e l’Accademia Chigiana di Siena e il corso di alto perfezionamento di violino con il Maestro Sonig Tchakerian e di musica da camera con il Maestro Carlo Fabiano presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. Ha seguito masterclass di Manuel Meo, Sergey Krilov, Gabriele Pieranunzi.Recentemente è risultata vincitrice del concorso American Protègè International Concerto Competiton e come premio si esibirà presso la prestigiosa Carnegie Hall di New York.Ha avuto la grande opportunità di eseguire a Portici (Museo di Pietrarsa) ed al Festival di Ravello il primo movimento della sonata per violino solo “Jacques Thibaud” di E. Ysaye, nell’ambito del balletto di danza contemporanea “Mishima” del grande coreografo brasiliano Ismael Ivo. A Palazzo Caetani – Fondi (LT), nell’ambito del Fondi Music Festival, ha eseguito il concerto per violino ed orchestra n. 5 in la maggiore K 219 di W. A. Mozart, con l’Orchestra da Camera “Città di Fondi“ (direttore d’orchestra Adam Klocek).
Ha ricevuto il prestigioso premio “Stelle della Musica” durante la cerimonia svoltasi nella Sala Scarlatti del conservatorio di Napoli dove recentemente ha eseguito il concerto di F.Mendelssohn in mi minore accompagnata dall’orchestra del Conservatorio San Pietro a Majella diretta dal Maestro Francesco Vizioli. All’attività di solista ha alternato, negli ultimi anni, quella di componente di formazioni di musica da camera, anche in tal caso partecipando numerosi concorsi ed ottenendo brillanti risultati: in particolare è violinista del Trio Pragma con cui ha vinto il Primo premio assoluto alla Seconda Edizione del Concorso Europeo di Esecuzione musicale “Jacopo Napoli” di Cava de’Tirreni per la Sezione Musica da Camera, ed il Primo Premio e Premio Speciale della Giuria al 13° Concorso Internazionale di Musica “Belvedere di San Leucio” di Caserta, ed il primo premio assoluto al concorso di Magliano Sabina. La formazione, sotto la guida dei Maestri Francesco Pepicelli (Trio Modigliani) e Alberto Maria Ruta (Quartetto Savinio) si è recentemente esibita al Bologna San Giacomo Festival, Teatro Diana di Napoli e al Mantova Chamber Music Festival. Un forte interesse per la musica contemporanea l’ha portata recentemente ad ottenere una borsa di studio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per il progetto la Nuova Musica e si è esibita in occasione dei saggi finali degli allievi di composizione del Maestro Ivan Fedele, eseguendo il brano per violino solo Instrepere di Nuno Costa e una serie di brani come primo violino dell’Ensemble di Musica Contemporanea dell’Accademia diretta dal Maestro Carlo Rizzari. Parteciperà al progetto Biennale College a Venezia dove si esibirà con un’ensemble in musiche di Sinopoli, Webern e Wagner. Collaborerà inoltre con L’Ensemble Imago Sonora di Roma, specializzata nel repertorio contemporaneo e diretta dal Maestro Ceraso.Suona un violino G.Lecchi del 1935. Per informazioni www.soundiff.it – 3247994620.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here