La solidarietà barlettana vince su tutto: la “fanova” si farà

Dapprima un sogno che era sembrato sgretolarsi, poi il sorriso che si fa strada sui volti di quanti ci hanno lavorato e che in poche ore hanno visto risorgere la speranza di poter ammirare il fuoco domani sera. Una vera gara di solidarietà tra cittadini, per riparare il gesto ignobile che ha visto vittima la “fanova” che avrebbe dovuto divampare domani, come da tradizione, durante la vigilia dell’Immacolata Concezione.

L’azione di qualche scellerato è stata così vanificata in pochissimo tempo: incredibile la solidarietà di quanti hanno contribuito alla sua ricostruzione, restituendo dignità ad una tradizione popolare barlettana, che in tal modo continuerà ad illuminare una delle notti che precedono il periodo natalizio.

Grande soddisfazione per l’associazione “Barlett e Avest”, organizzatrice della preziosa iniziativa presso le Mura del Carmine, e da sempre in prima linea contro quanti fanno del degrado e della mancanza di rispetto il proprio unico linguaggio.

L’associazione ha infatti ringraziato pubblicamente, sull’omonima pagina facebook, i barlettani che hanno voluto contribuire numerosi alla fornitura di nuovo legname, per rendere questo sogno ancora possibile. 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here