Sicurezza del Porto e danneggiamento zone rurali al vaglio della riunione delle Forze di Polizia

prefettura

1533743_660875540621105_5746016_nSi è tenuta questa mattina una riunione tecnica di coordinamento delle Forze, presieduta dal Prefetto Clara Minerva, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine di Bari e del Procuratore della Repubblica di Trani Carlo Capristo.
Sono state esaminate, a seguito anche dell’incontro tenutosi giovedì 13 febbraio u.s. scorso del gruppo provinciale interforze che si occupa dello specifico settore dei reati in agricoltura, alcune problematiche relative ai profili della sicurezza nelle campagne con specifico riferimento alle fenomenologia dei furti di rame e dei danneggiamenti alle proprietà ed insediamenti agricoli.

Con la partecipazione dei rappresentanti della locale Azienda sanitaria e degli Uffici e Reparti che si occupano della repressione delle sofisticazioni e delle frodi alimentari sono state approfondite successivamente le normative che regolano i controlli sanitari, la produzione e commercializzazione nel settore olivicolo.
Al riguardo, il Procuratore della Repubblica di Trani ha annunciato l’istituzione a breve di una squadra specifica di intervento dedicata ai controlli e composta dai referenti di tutti gli enti interessati.

Infine, alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto di Barletta, del Presidente dell’Autorità del Levante, della Zona di Polizia di Frontiera, dei Vigili del Fuoco e degli altri Enti competenti si è passati alla disamina di alcuni profili attinenti alla sicurezza dell’area portuale di Barletta. Al fine di verificare congiuntamente alcuni aspetti di criticità emersi è stato predisposto per la settimana prossima un sopralluogo utile anche all’implementazione del sistema di security all’interno del sedime portuale.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here