Lunedì 3 dicembre alle ore 20.15 alla Multisala Paolillo arriva in diretta via satellite dal palcoscenico della Royal Opera House di Londra ”Lo Schiaccianoci”, ispirato al celebre racconto di E.T.A. Hoffmann.

Il balletto, che ha fatto la storia della danza classica mondiale, è il modo più delizioso per vivere l’incanto dell’atmosfera natalizia, una piacevole sorpresa per tutta la famiglia.

È la vigilia di Natale e la giovane Clara gioca col suo regalo preferito: uno schiaccianoci a forma di pupazzo. Inizia così una delle favole più amate al mondo, considerata una straordinaria produzione  del periodo decembrino.

La storia della piccola Clara che viene trascinata dal misterioso Drosselmeyer in una magica avventura affascina grandi e piccini. Fin da quando Čajkovskij, nel 1891, la mise in musica per il balletto ideato da Marius Petipa, su commissione dei Teatri Imperiali Russi.

Da allora il balletto è stato rappresentato ovunque. Di recente la Disney ha portato sul grande schermo il meraviglioso clima ispirato alla fiaba di E.T.A. Hoffmann con un cast stellare.

L’edizione dello Schiaccianoci eseguito dal Royal Ballet è una ripresa della produzione realizzata nel 1982 dal coreografo Peter Wright. Il pregio di questo allestimento è quello di essere il più fedele all’originale. Il viaggio di Clara e del suo giocattolo schiaccianoci nel Regno dei Dolci presenta alcuni dei momenti più popolari dell’intero repertorio. Così come anche la Danza della Fata Confetto e il Valzer dei Fiori, da apprezzare i dettagli d’epoca e i fiocchi di neve danzanti.

In questo classico natalizio, i numerosi ruoli solistici e le scene d’insieme mettono in evidenza lo straordinario talento del Royal Ballet.

Lunedì 3 dicembre, Marianela Nuñez sarà la Fata Confetto, affiancata da Vadim Muntagirov nei panni del suo principe, Anna Rose O’Sullivan interpreta Clara, Marcelino Sambé  Hans Peter (lo Schiaccianoci) e Gary Avis sarà Drosselmeyer.

La stagione 2018-2019 della Royal Opera House è distribuita nei cinema italiani da Nexo Digital in collaborazione con Classica HD, MYmovies.it, Amadeus, Danza&Danza e Danzadove, Sipario-La Rivista dello Spettacolo, British Council e e il progetto UK Italy Partners for Culture.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here