Sanità : Romano, “Esonerare anziani e disabili dal pagamento ticket di 2 euro”

Una dichiarazione del capogruppo Pd alla Regione Puglia, Pino Romano:  

“La nuova delibera di giunta che prevede il pagamento di due euro per chi prenota o disdice un esame in farmacia, rischia di  creare un nuovo squilibrio nel mondo delle fragilità, che la classe dirigente deve tutelare e non penalizzare. Le esigenze del mondo della sanità pugliese ancora in affanno, sono note a tutti. Così come è nota la formula che con più risorse si offrono servizi migliori. Allo stesso tempo, però, non possiamo dimenticare che al centro del mondo assistenziale c’è la persona. E questa delibera mette in condizioni di disagio soprattutto i soggetti più deboli: anziani e disabili. Immaginiamo infatti come per loro sia più agevole, comodo e veloce recarsi in farmacia a prenotare un esame, invece di sostenere lunghe ed estenuanti attese nei Cup. E non dimentichiamo che speso queste persone sono lasciate sole, e sono propri loro a dover sostenere un gran numero di analisi cliniche, proprio a causa delle loro condizioni. A questo punto, chiediamo che siano almeno anziani e disabili a essere esclusi dal pagamento di questo due euro che peserebbero sia sulle tasche sia sul morale di gran parte dei cittadini pugliesi”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here