Rosito Barletta in scioltezza contro la New Basket Lecce

Rosito

Stephens e Smith trascinano la Rosito: 82-100 il finale

Altri due punti per la Rosito Barletta. I biancorossi si impongono per 82-100 contro la New Basket Lecce, mantenendo la vetta del girone B con Cus Bari e Diamond Foggia. Ottime come sempre le prestazioni di Menas Stephens e Jamal Smith, a referto rispettivamente con 39 punti e 31 punti, bene anche Luca Amorese (14 punti) e Davide Rainis (8 punti).

La cronaca
Gara subito in discesa per la Cestistica, che dal primo possesso imprime il proprio ritmo agli avversari, chiudendo i primi 10’ di gioco avanti 18-29. Lo spartito non cambia nel secondo periodo: Stephens e Smith trovano il canestro con una certa continuità, la difesa funziona e limita le giocate offensive dei padroni di casa. Le squadre raggiungono la via degli spogliatoi sul 36-53. Con il risultato ormai in ghiaccio, Defazio e compagni nei successivi due quarti si limitano a gestire il vantaggio ottenuto fino alla sirena finale.

Soddisfatto al termine della partita coach Degni: “Quando giochi contro una squadra come Lecce che non ha nulla da perdere – ha ammesso il tecnico biancorosso – le difficoltà possono moltiplicarsi. I ragazzi hanno interpretato al meglio la gara, in alcune fasi però abbiamo concesso qualcosa ai nostri avversari. E’ un aspetto comprensibile, sopratutto quando sei sopra di 20 punti, ma bisogna sempre tenere alta la concentrazione. Servivano i due punti e siamo riusciti a portarli a casa”. Ora per la Rosito Barletta testa al prossimo impegno contro il Cus Bari: “All’andata non è andata bene, vogliamo riscattare quella sconfitta. Nello spogliatoio c’è molto entusiasmo e anche io come allenatore sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose durante questa stagione”.

New Basket Lecce-Rosito Barletta 82-100 (18-29; 18-24; 21-20; 25-27)

New Basket Lecce: Manca 16, Quarta 4, Petracca A. 21, Mannarini, Vetrugno, Lorenzo 2, Butera 27, Grieco, Nigro 6, Petracca M. 6. All. Rucco

Rosito Barletta: Degni 5, Stephens 39, Rainis 8, Smith 31, Defazio 3, Amorese 14, Rizzi G., Diblasio, Rizzi F., Caruso. All. Degni

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here