Rosito Barletta: i biancorossi cedono il passo alla Diamond Foggia

Barlettanews/ Rosito

Al PalaRusso i padroni di casa si impongono per 70-69

Una sconfitta al fotofinish. La Diamond Foggia inanella la quarta vittoria consecutiva e manda al tappeto la Rosito Barletta: 70-69 il finale, con gli uomini di coach Degni che vengono raggiunti in classifica dalla Virtus Molfetta a 22 punti e vedono la vetta occupata dalla Fortitudo Trani a sole due lunghezze.

La cronaca
Solito quintetto per coach Degni che lancia dal primo minuto Rainis, Nicola Degni, Stephens, Smith e Defazio. Dopo un avvio di gara equilibrato, i padroni di casa piazzano subito un parziale di 9-0. La risposta della Cestistica, però, non tarda ad arrivare: il solito Stephens si carica la squadra sulle spalle, mettendo a referto tre tiri consecutivi dalla linea dei 6.75 che permettono ai biancorossi di chiudere il primo quarto sul 18-23. Defazio e compagni cercano l’allungo nei primi minuti del secondo periodo, ma la Diamond trova con una certa continuità la via del canestro grazie alle giocate di Ciccone e Zupkauskas. All’intervallo lungo il risultato è fermo sul 38-37.

L’inerzia della partita cambia totalmente al ritorno sul parquet. Foggia mette il bavaglio all’attacco biancorosso e continua a sciorinare una buona pallacanestro, salendo fino al +14. Amorese e Degni provano a ridurre il gap di svantaggio, alla sirena però Ferramosca colpisce da tre e rispedisce Barletta a -11 (59-48). Coach Degni striglia i suoi e nell’ultimo quarto arriva finalmente la reazione: in meno di 4’, la Rosito piazza cinque triple consecutive e trova il momentaneo sorpasso (67-69). Vigilante realizza i due punti che riportano il risultato in parità e, mentre gli ospiti sprecano qualche possesso, Ciccone realizza il tiro libero che permette alla Diamond Foggia di portare a casa i due punti.

Poco soddisfatto coach Degni al termine della gara: “I fattori che ci hanno portato a questa sconfitta – ha ammesso il tecnico – sono tanti. I ragazzi, a cui stiamo dando abbastanza fiducia, si trovano in un momento di forma non proprio perfetta. Nell’economia di una gara, anche pochi punti riescono a fare la differenza. Uno o due giocatori possono spostare gli equilibri, ma c’è bisogno del contributo di tutti per vincere. Dobbiamo continuare a lavorare duramente, sopratutto in vista della poule promozione”.

Diamond Basket Foggia-Rosito Barletta 70-69 (18-23; 20-14; 21-11; 11-21)

Diamond Basket Foggia: Di Tullio, Chiappinelli 6, Zagni, Zupkauskas 18, Padalino, Aliberti 6, Ciccone 24, Ferramosca 5, L. Vigilante 5, Alvisi 6. Coach: C. Vigilante.

Rosito Barletta: Stephens 24, Binetti, Amorese 8, Balducci, N. Degni 9, Smith 19, F. Rizzi, G. Rizzi 5, Defazio 4, Rainis. Coach: G. Degni.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here