Ritorno al successo per il Cristian Barletta contro il Lido- Ostia

barlettanews- cristian ostia

L’avvio dei biancorossi è incisivo e dopo 1′ il nuovo arrivato Sergio Tomas sfiora il gol con una doppia conclusione: la prima viene respinta da Barigelli, la seconda termina alta di pochissimo. La risposta del Lido di Ostia arriva poco dopo con un diagonale di Zoppo, palla a lato. Al 3′ il Cristian passa: spunto di Bueno, palla per Zala e Barigelli battuto. Il vantaggio carica la squadra di mister Dazzaro che sfiora il raddoppio con Anòs al 5′: il tiro dello spagnolo termina di poco fuori. Al 7′, inaspettato arriva il pari degli ospiti con Cutrupi che raccoglie un rilancio di Barigelli approfittando di una disattenzione della difesa biancorossa e batte Di Ciaula. La gara ora è equilibrata, a metà frazione botta e risposta: dapprima Di Ciaula è bravo su Federico Barra, poi Barigelli risponde bene a Zala. Nel finale di tempo il Cristian torna a spingere e dopo averlo sfiorato con Anòs (ancora bravo Barigelli) trova il 2-1 con capitan Capacchione a 23 secondi dalla sirena. Si va a riposo sul 2-1

Grande occasione per il Cristian a pochi secondi dal via della ripresa: lancio per Zala, il 23 stoppa spalle alla porta, si gira e calcia mandando il pallone di poco a lato. L’avvio di secondo tempo è favorevole ai biancorossi che sfiorano il terzo gol in un paio di circostanze ancora con Zala e Capacchione. Con il passare dei minuti i ritmi calano, il Lido di Ostia prova a prendere campo, i biancorossi difendono bene e pungono in contropiede rendendosi pericolosi con Anòs (tiro respinto) e Capacchione che non riesce a deviare in spaccata un tiro di Bueno. Dai piedi dello stesso argentino nasce la rete del 3-1 al 13′: spunto del numero 14, palla sul secondo palo per Capacchione che viene anticipato da Rosati il quale devia il pallone nella propria rete per il più classico degli autogol. Sotto di due reti i laziali provano il tutto per tutto con il portiere di movimento ma i biancorossi si chiudono ordinatamente e approfittano della porta sguarnita con Gabriel Focosi per il 4-1 al 15′. Con tre reti di vantaggio i biancorossi giocano sul velluto e sfiorano il 5 gol con una strepitosa azione di Carlos Anòs che va via in dribbling a 3 avversari, salta anche il portiere ma da posizione defilata non trova la porta. La gara finisce praticamente qui, vince il Cristian Barletta e lo fa con merito.

CRISTIAN BARLETTA-LIDO OSTIA 4-1

CRISTIAN BARLETTA: Di Ciaula, Dazzaro, Anòs, Gabriel, Lamacchia, Bueno, Capuano, Filannino, Riondino, Sergio, Zala. All:Dazzaro

LIDO DI OSTIA: Barigelli, Barra Fe., Zoppo, Rosati, Ugherani, Bacoli, Cutrupi, Zoppo, Cerulli, Barra Fr. All:Matranga

Reti: 3’33’’pt Zala (B), 6’04’’pt Cutrupi (LO), 19’37’’pt Capacchione (B), 12’57’’st aut.Rosati (B), 15’52’’st Gabriel (B).

Note: Ammoniti: Zala, Bacoli.

IL COMMENTO DI MISTER DAZZARO

Mister Dazzaro: “Oggi si è visto il vero Cristian Barletta, gara mai in discussione”

Una vittoria ottenuta grazie ad una prestazione di alto livello ed arrivata al termine di una gara praticamente mai in discussione. Questo è stato il 4-1 del Cristian Barletta contro il Lido di Ostia ed ovviamente soddisfatto è stato il commento di mister Dazzaro al termine dei 40′: “Oggi si è visto il vero Cristian Barletta, con il recupero di Carlos Anòs e l’innesto di Sergio Tomas oltre ovviamente al contributo di tutti i raazzi siamo riusciti a conquistare tre punti meritatissimi con un punteggio che poteva anche essere più largo se il loro portiere non si fosse superato in un paio di occasioni. Questa vittoria ci mette in linea con quelli che sono i nostri obiettivi e ci proietta nel migliore dei modi alla sfida contro il Maritime Augusta che sulla carta è proibitiva, ma vi assicuro che venderemo cara la pelle”.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here