Regione Puglia, 200 nuovi donatori di organi presso lo sportello dell’Aido della Fiera del Levante

Quest’anno, presso la Fiera del Levante, nel Padiglione istituzionale della Regione Puglia,  è presente lo sportello Aido (Associazione italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule).  Buono è stato il riscontro: in una sola settimana circa 200 persone hanno sottoscritto la dichiarazione di volontà per diventare donatori di organi.

Questo è solo uno dei dati dell’attività che si è svolta nel padiglione 152, quello dedicato alla Sanità. Giovanni Gorgoni, il direttore del Dipartimento della Salute della Regione Puglia, ha così commentato: “Abbiamo realizzato un percorso sulla donazione degli organi, dei tessuti, del sangue e del midollo e abbiamo voluto farlo mostrando i volti e raccontando le storie delle donne e degli uomini le cui vite sono testimonianza reale dell’importanza del dono”.

Numerose sono le testimonianze, il cui impatto è stato certamente maggiore rispetto alle più formali relazioni accademiche, quelle piene di dati e statistiche. Una delle più toccanti è stata la testimonianza di una 30enne donatrice di midollo della Puglia (la 100esima per l’esattezza). Il suo racconto è stato accompagnato da un filmato che ha spiegato in maniera chiara le fasi della donazione.

Nove sono stati i convegni totali: tutti hanno evidenziato l’ottimo riscontro ottenuto. In particolare, i convegni più apprezzati sono stati quelli sulle donazioni, vaccinazioni e sulla presentazione del primo rapporto regionale tumori. La platea media di coloro che hanno seguito è stata di oltre 150 persone, per un totale di  di 1.400 partecipanti.

Anche le 16 agorà, sull’autismo, le medicine complementari, le scienze omiche, sulle donazioni di sangue e la telecardiologia, solo per citarne alcune, hanno riscontrato un’alta affluenza di pubblico, con una presenza di 30/40 persone ad appuntamento, per un totale di circa 600 presenze.

200, infine, sono stati i partecipanti ai cinque workshop e openlab, spazi di confronto e partecipazione, aperti a cittadini e associazioni di volontariato. Durante questi incontri si è molto parlato di disabilità, un tema sempre attuale e interessante. 

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedentePrimo triangolare “Herbalife”, vince il Cristian Barletta
Articolo successivoCampionati Italiani Targa – Bronzo per gli ‘Arcieri del Sud’ di Barletta
Sonia Tondolo
Sonia Tondolo classe 1993, consegue la maturità classica presso il Liceo Classico “A.Casardi” di Barletta. Prosegue gli studi umanistici laureandosi in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Bari “A.Moro”. È appassionata di letteratura e giornalismo e sta proseguendo il suo percorso di studi specializzandosi in giornalismo e cultura editoriale. Attualmente è redattrice di Barletta News e si occupa di attualità ed eventi cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here