Un incontro nei comuni per parlare del Reddito di Cittadinanza. L’iniziativa messa in atto dai parlamentari del Movimento 5 stelle approda venerdì 22 marzo a Barletta alle ore 19.00 c/o la galleria del Teatro Curci.
 
“Una misura di contrasto alla povertà, per permettere ai cittadini in difficoltà economica di ricostruire il proprio futuro con la formazione e il lavoro” così il senatore pentastellato Ruggiero Quarto impegnato nel “Redditour” nelle città delle province di Barletta-Andria-Trani e Foggia.
 
“In questi eventi sul territorio parliamo dei requisiti base per accedere al RdC: residenza da almeno 10 anni nel nostro Paese, ISEE inferiore a 9.360 euro annui, patrimonio immobiliare diverso dalla prima casa entro i 30.000 euro annui e patrimonio finanziario non superiore a 6.000 euro che può essere incrementato fino a 20.000 euro per le famiglie con persone disabili.”
 
“Aggiorneremo inoltre i cittadini sulle modifiche introdotte martedì alla Camera in attesa che il provvedimento venga votato in Senato la prossima settimana per la conversione definitiva in legge.”
 
Intanto, a circa due settimane dall’avvio delle procedure di richiesta del reddito, sono oltre 600.000 le domande già inviate attraverso i canali predisposti che corrispondono a circa la metà della platea complessiva degli aventi diritto stimata dal governo in 1 milione e 300 mila famiglie. 
 
“Il reddito di cittadinanza – conclude Quarto – è uno strumento di reinserimento attivo nel mercato del lavoro che ha il duplice obiettivo di contrastare la povertà e di aumentare l’occupazione migliorando l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Aiutiamo finalmente milioni di persone che fino ad ora erano state completamente abbandonate dallo Stato e dalla politica!”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here