Raccolta “porta a porta” in tutta Barletta a partire da domani

Da lunedì 13 ottobre, con l’inclusione dei quartieri Santa Maria e Settefrati – dove Bar.S.A. sta completando la distribuzione agli utenti dei kit con le guide e il calendario di deposito –, il servizio di raccolta differenziata con il metodo “porta a porta” sarà esteso a tutta la città.

In questi due quartieri la raccolta dell’organico è stata prevista il martedì, il giovedì e la domenica, mentre la plastica, il tetra pak e i metalli saranno conferiti il mercoledì. La raccolta della carta e del cartone sarà effettuata il lunedì. Il secco residuo potrà essere conferito il lunedì e il venerdì. Resta confermato che, per ragioni di sicurezza, i cittadini potranno versare quotidianamente il vetro nelle apposite campane collocate in aree specifiche. I contenitori dei diversi rifiuti dovranno essere esposti dalle ore 22 alle 24 all’esterno delle abitazioni e dei condomini.

Intanto, con decreto del Sindaco Pasquale Cascella sono stati nominati gli ispettori ambientali che avranno il compito di controllare, a cominciare dalle zone dove il servizio “porta a porta” è già stato attivato nei mesi scorsi, la regolarità dei conferimenti e di applicare le sanzioni a carico dei trasgressori.

L’assessore comunale all’Ambiente, Irene Pisicchio, rinnova “l’invito ad attenersi scrupolosamente alle norme sulla raccolta, ampiamente comunicate in questi mesi attraverso l’affissione di manifesti, i siti internet dell’Amministrazione comunale e di Bar.S.A., la consegna diretta dei vademecum ai cittadini e gli incontri pubblici sulle modalità del servizio. In particolare, le occasioni di confronto aperto e costruttivo con i cittadini hanno consentito di esaminare anche le potenziali criticità e di predisporre prime risposte. I risultati già conseguiti con il “porta a porta”, a un mese dall’introduzione del servizio anche nel quartiere Borgovilla, hanno registrato un aumento dal 31% al 41% circa di raccolta differenziata per la città. Questo non solo ci conforta, ma ci induce a guardare con estrema fiducia all’appuntamento del 13 ottobre quando l’intera città sarà coinvolta nel nuovo servizio. Gli sforzi compiuti e gli obiettivi conseguiti dal 19 maggio a oggi dimostrano che i cittadini sanno essere protagonisti di questa importante prova di cambiamento culturale, di civiltà e rispetto dell’ambiente”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here