Quarto appuntamento in “Via dalla Spiga”

La moda e l’intolleranza al glutine

SPETT“Via dalla Spiga”, la campagna di sensibilizzazione sulla celiachia inaugurata a dicembre, ha fatto tappa ieri a Barletta con un appuntamento ispirato alla festa degli innamorati. Durante la serata dedicata all’eros, l’autrice barlettana Teodora Mastrototaro si è esibita in una performance teatrale accompagnata da Giuseppe Daleno e dalle opere dell’artista Beppe Labianca – “Courtesy of CoArt gallery”.

“Via dalla Spiga, la moda supera ogni intolleranza” è una campagna di sensibilizzazione sulla celiachia  in collaborazione con l’ Aic Puglia (Associazione italiana Celiachia Puglia ). Il mondo della moda, frivolo in apparenza, diventa il veicolo d’informazione sull’attuale fenomeno delle intolleranze alimentari, in particolar modo su quello della Celiachia che colpisce oggi in Puglia sempre più soggetti. Il pubblico, in diverse boutique, potrà incontrare esperti nutrizionisti e coordinatori  tra cui la Dott.ssa Marinella Amodio ed il Signor Francesco Binetti dell’Aic Puglia.

In Italia, circa 600.000 persone tra adulti e bambini sono celiache, di cui 135.000 già diagnosticate. In Puglia sono finora diagnosticati quasi 11.000: nei prossimi anni arriveremo a circa 37.000 intolleranti. Il colpevole di quest’intolleranza è il glutine, una sostanza proteica presente in alcuni cereali come il frumento, orzo, segale, avena, kamut e naturalmente i loro derivati come la pasta, pizza, biscotti, creme di pasticceria. In  veste d’ingrediente è presente anche in salumi e cioccolata.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteSeriamente San Valentino…
Articolo successivoSmau premia le eccellenze pugliesi
Giusy Del Salvatore
Giusy Del Salvatore è nata a Barletta nel 1987. Nella città pugliese porta avanti le sue attività di giornalista, blogger, copywriter, web marketing specialist e social media manager. Dopo la maturità classica conseguita presso il liceo classico “A. Casardi” di Barletta si è laureata in Editoria e Giornalismo presso l’Università degli studi di Bari. Successivamente ha frequentato il “First Master in Giornalismo", il master di “Formazione giornalistica ed editoriale”, il master in "Giornalismo Digitale" e il master in "Social Media e Digital Marketing". È appassionata di ecologia, salvaguardia animale/ambientale, poesia, letteratura, architettura, design, web e social media marketing. Ha iniziato a scrivere professionalmente occupandosi di cinema e spettacolo per la rivista Ecodelcinema mantenendo viva l'emozione della prima pubblicazione. È stata caposervizio del mensile ControStile, affrontando argomenti di ogni genere, realizzando interessanti interviste ed inchieste. Ha collaborato con il quotidiano d'informazione tecnologica HwGadget, con la rivista online LSD Magazine e con il settimanale TempoVissuto scrivendo articoli di approfondimento sociale. Nel 2012 con Aletti Editore ha pubblicato un libro di poesie intitolato "Chiamale come vuoi - Siamo solo poeti incompresi" riscuotendo discreto successo e vari apprezzamenti. Ha ricevuto molteplici premi e riconoscimenti in diversi concorsi poetici e letterari, pubblicando numerose poesie in antologie tematiche. Nel 2016 ha pubblicato la raccolta di poesie illustrate "Criptica come la Luna", edita da Alter Ego, finalista al Premio Carver 2016. È autrice dell’eco-blog Mela Verde News in cui e vengono trattati e approfonditi argomenti relativi alla sfera green. Attualmente è Direttore Responsabile di Barletta News e lavora come freelance per aziende e privati nell’ambito del web e social media marketing. In qualità di esperta coordina gli alunni del liceo scientifico Carlo Cafiero di Barletta nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here