Promosso dalla Provincia Bat si conclude il progetto E.N.E.A

accoglienza

Si conclude a giugno il Progetto E.N.E.A., promosso dalla Provincia di Barletta – Andria – Trani e finanziato attraverso il Fondo Europeo per i Rifugiati 2008 – 2013 Annualità 2012 (Azione 1- Integrazione socio-economica dei richiedenti/titolari di protezione internazionale, non vulnerabili).

Obiettivo del progetto è stato quello di favorire l’integrazione socio-economica dei richiedenti titolari di protezione internazionale presenti sul territorio, grazie all’attivazione di una serie di servizi dedicati all’integrazione ed all’inclusione dei migranti.

I risultati saranno presentati nel corso del convegno finale in programma mercoledì 25 giugno alle ore 9.00, presso la sede della Provincia in Viale De Gemmis a Trani.

Previsti gli interventi del Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Ventola, del Prefetto Clara Minerva, del Dirigente del Settore Politiche Sociali della Provincia Caterina Navach, dell’Assistente sociale Pamela Giotta, del Docente di Diritto dell’Unione Europea all’Università degli Studi di Bari Giuseppe Morgese e di alcuni operatori del progetto Enea, quali il medico Nicola Di Bari, la psicologa Angela Pia Spagnuolo, l’operatore di inserimento lavorativo Francesco Mansolillo, il responsabile di inclusione sociale Stefano Catapano, la mediatrice interculturale Marsida Leka, e Carmine Spagnuolo, Jabali Atef e Mugabe Akingo Alex della Cooperativa Sociale Medtraining,.

L’incontro rappresenterà un’occasione utile per focalizzare l’attenzione sulle azioni sviluppate nell’ambito del progetto “E.N.E.A.” ed i risultati raggiunti nell’attivazione dei percorsi di integrazione e autonomia dei destinatari coinvolti.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here