A Barletta il progetto “Prova a prendermi – Desideri, paure e inquietudini dei giovani”

progetto

L’associazione Sala della Comunità S. Antonio è lieta di presentare un progetto, promosso dall’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema, che mette in rete circa 800 sale della comunità sparse in Italia), in collaborazione con l’Ufficio Comunicazioni Sociali e la Fondazione Comunicazione e Cultura della CEI, dal titolo “Prova a prendermi – Desideri, paure e inquietudini dei giovani” – Sinodo dei Vescovi 2018. L’iniziativa culturale, giunta alla sua 14^ edizione, prende spunto dal Sinodo dei Vescovi indetto da Papa Francesco e dedicato ai giovani.

“La rapidità dei processi di cambiamento e trasformazione – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa che consisterà nella visione di due film e in una tavola rotonda –  è la cifra caratterizzante della società contemporanea, ma questa frequenza di mutamenti e combinazioni non fa che generare un contesto socio-culturale sorprendentemente fluido e instabile. Le nuove generazioni, che affondano le loro radici proprio in questo sistema dinamico, vivono la propria condizione in un mondo nettamente diverso da quello delle generazioni dei propri genitori ed educatori. Si modificano anche desideri, bisogni, sensibilità e forme relazionali. I vecchi approcci non funzionano più e l’esperienza trasmessa dalle generazioni precedenti diventa rapidamente obsoleta.

È proprio su questo bisogno di ridefinizione di un dialogo e costruzione di strumenti pastorali efficaci che ‘la Chiesa deve mettersi in ascolto della voce, della sensibilità, della fede e anche dei dubbi e delle critiche dei giovani: dobbiamo ascoltare i giovani’ esorta il Santo Padre”, che ha fortemente voluto recente Sinodo dei Vescovi dedicato appunto ai giovani.

Il progetto, in via di svolgimento all’interno di 50 Sale della Comunità e 10 Circoli del cinema, in Puglia è stato affidato a due sole sale di comunità: il Piccolo in  Bari e S. Antonio in Barletta.

 “Siamo lieti che l’Acec – dichiara Riccardo Losappio, presidente dell’associazione della Sala della Comunità S. Antonio – abbiamo voluto affidare anche noi il progetto, che nei prossimi giorni andremo a realizzare con la preziosa collaborazione della CeSaCoopArte di Barletta. Vogliamo unirci a tante altre realtà che nel territorio vivono momenti di riflessione e confronto sui giovani, la cui condizione abbiamo a cuore e con cui ogni giorno nella scuola e nel volontariato condividiamo momenti di formazione, di studio, di confronto, di lavoro comune”.

 

IL PROGRAMMA – SALA DELLA COMUNITA’ S. ANTONIO – BARLETTA

Con ingresso gratuito

 

VENERDI 9 NOVEMBRE 2018– ORE 19.00

Ovunque tu sarai, Roberto Capucci, Italia-Spagna, 2017

 

VENERDI 16 NOVEMBRE 2018 – ORE 19.00

Questi giorni, Giuseppe Piccioni, Italia, 2016

 

VENERDI 24 NOVEMBRE 2018 – ORE 19.00

Performance teatrale

tratta dalla commedia “Flash” di Maria Antonietta Di Bitonto

 

Tavola rotonda

  • Paolo Vincitorio, psicologo, collaboratore dell’Università dell’Aquila
  • Maria Antonietta Di Bitonto, operatrice culturale associazione CeSACoop ARTE
  • Azzurra Pelle, architetto, docente
  • Vito Carpentiere, sacerdote, parroco della parrocchia santuario “Santa Lucia” di Barletta

Moderatore:

  • Riccardo Losappio, presidente associazione Sala della Comunità S. Antonio

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here