I CD ROM incontrano Barletta News: “I rom sono per la libertà d’espressione molto più di noi”

Domenica 11 gennaio, con lo spettacolo dei CD ROM, è partito il primo appuntamento della rassegna “6 da teatro?”. Durante la serata abbiamo avuto modo di incontrare gli artisti Luca Bartolino e Gaetano DiBitonto. Simpatici e divertenti nella vita come sul palcoscenico. Durante lo spettacolo, infatti, hanno interagito liberamente con il pubblico improvvisando battute e siparietti scendendo dal palco, mescolandosi direttamente tra gli spettatori.

1 Quando li incontro Luca e Gaetano mi raccontano di essere arrivati a  “Made in Sud” (noto programma di cabaret di Rai 2) dopo tanta gavetta e numerosi provini. Mi spiegano che la loro satira in cui vestono i panni di due rom, non li ha resi loro nemici, nemmeno in questo periodo in cui l’ideologia la fa da padrona in ogni ambito. Forse perchè spesso ci facciamo più problemi noi di loro. Gaetano Dibitonto puntualizza subito: “Io sono cresciuto con i rom, avevo un locale nei pressi di un campo rom. Li ho frequentati. Spesso alcuni  rom vengono ai nostri spettacoli e si divertono molto perchè non si sentono presi in giro. I rom sono per la libertà d’epressione molto più di noi”.

Che battuta dedicate ai lettori di Barletta News?

Una battuta? Quando Dio disse kung, fu.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here