Presentare i  Concorsi è sempre una emozione profonda che, per me, non è una routine, perché dietro i Concorsi c’è una storia, c’è il ricordo di tanti musicisti di grande valore che da Barletta sono passati e che portano la nostra città nel loro cuore; è una emozione perché dietro ogni concorso ci sono storie di vita e di carriere lanciate, ci sono affetti e ricordi di persone scomparse e mai dimenticate. Dietro ogni Concorso c’è il ricordo di Mauro Paolo che non ci abbandona mai. La musica esprime tanti sentimenti e racchiude in se tanti colori ed emozioni ed è forse la maniera più bella e più consona per ricordare qualcuno. In questa giornata particolare poi, non possiamo non ricordare un papà grande come è stato mio padre Nicola, un grande uomo, sempre disponibile e attento ai bisogni di tutti che, pur non essendo musicista, negli ultimi 40 anni si è prodigato ed è stato l’artefice della diffusione capillare della Musica a Barletta. Tantissimi ricorderanno la sua attenzione e azione persuasiva per avvicinare giovani e meno giovani alla Musica classica” . Questo l’incipit della conferenza di presentazione dei Concorsi Musicali Internazionali, del   Maestro Francesco Monopoli, Direttore Artistico della manifestazione, che ha così introdotto il 28° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Città di Barletta” e il  21° Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Premio Mauro Paolo Monopoli”  che si svolgeranno a Barletta , senza soluzione di continuità dal 23 aprile al 6 maggio 2018, presso il Foyer del Teatro Curci e presso il Teatro Curci.

“Ricordo ancora la prima edizione del Concorso “Città di Barletta”, all’epoca nazionale, che svolgemmo all’interno della nostra vecchia sede in Viale Marconi che, immediatamente si rivelò troppo piccola per accogliere l’ondata di concorrenti che per giorni bloccarono l’accesso nella zona e sin dall’inizio Barletta si è dimostrata accogliente e sicura per chiunque è stato qui , anche con le famiglie, durante i periodi dei concorsi. Tutti i concorrenti serbano un bellissimo ricordo della nostra città e soprattutto della nostra gente e lo dimostra con ringraziamenti sui social che rendono onore a Barletta e ai suoi cittadini”.

Applausi dal folto pubblico di appassionati  che segue costantemente le attività dell’Associazione, insieme a operatori del settore turistico e imprenditoriale della città e alle figure istituzionali.

Presenti l’Assessore Patrizia Mele per il Comune di Barletta,  il dott. Giuseppe Paci per la Buzzi Unicem, il dott. Tommaso Ruta per “Le strade dello Shopping” e il maestro Francesco Monopoli per l’Associazione Curci.

L’Assessore Mele, evidentemente commossa dalle immagini dei Concorsi dello scorso anno, nel suo intervento, ha evidenziato l’importanza educativa di questi Concorsi Musicali, che sono un punto di riferimento per tanti giovani che provengono da tutto il mondo, ma che deve diventare anche un importante punto di riferimento per i giovani di Barletta che studiano musica.

I Concorsi, oltre ad essere un momento di affermazione delle proprie attitudini musicali, sono un importante confronto fra scuole musicali diverse e soprattutto fra culture diverse. E’ stato bello vedere come fra i giovani partecipanti non ci fosse alcuna differenza e come il loro fosse un dialogo aperto, senza confini o remore di alcun tipo. “La Musica avvicina ed unisce e attraverso i Concorsi Internazionali organizzati dalla Associazione Curci, Barletta viene sponsorizzata e conosciuta in tutto il  mondo non è l’Associazione a dover dire grazie alla città, ma è la città a dover essere riconoscente per quello che accade nella nostra città in quei quindici giorni di svolgimento dei Concorsi. Aspetto la Finale del 6 maggio con tanta emozione”. C’è stato poi il saluto del Sindaco Pasquale Cascella che non ha voluto mancare alla manifestazione, anche se impegnato in altre attività istituzionali e che ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro che l’Associazione Curci continua ogni anno a fare per realizzare , sempre al meglio, i Concorsi.

Cultura deve essere  sinonimo di turismo, ha sottolineato   Tommaso Ruta , Presidente della Associazione “Le strade dello Shopping” che ha aderito anche quest’anno alla manifestazione dell’Associazione Curci.

Ruta, ha sottolineato come sia bello avere continue conferme della capacità di accoglienza della nostra città da parte dei turisti che durante i Concorsi arrivano a Barletta, ma tutto questo deve diventare momento di rivalutazione del tessuto sociale della città che deve imparare a credere nella cultura come strumento per accrescere la visibilità della città stessa. Quindi sostenere la cultura significa anche  sostenere le attività commerciali della città .

Il maestro Monopoli ha voluto poi sottolineare come la sinergia con l’Associazione “Le Strade dello Shopping”  con l’affissione di locandine all’interno degli esercizi commerciali e l’accoglienza friendly, grazie alla “Courtesy Card” , abbia creato un circolo virtuoso che è stato riconosciuto anche a livello regionale , con il Progetto RESONANCE che è si è classificato al Primo posto nella graduatoria regionale e che ha premiato l’Associazione Curci, tutti i partner affiliati e la stessa città di Barletta.

Il dott. Giuseppe Paci, Direttore della Buzzi –  Unicem di Barletta  ha sottolineato l’idea di internazionalizzazione che accomuna la Buzzi – Unicem che ha stabilimenti in tutto il mondo, e i Concorsi Musicali Internazionali che ogni anno vedono arrivare partecipanti da oltre 50 nazioni diverse: “....essere partner significa essere partecipi di quello che è lo spirito che spinge l’associazione ad organizzare ogni anno, con tanta cura e attenzione i Concorsi Musicali Internazionali , sono solo tre anni che partecipo a queste manifestazioni, ma ogni anno è un crescendo sia per la qualità dei talentuosi giovani che partecipano, sia per la qualità della manifestazione. Barletta è diventata per i giovani musicisti, e ai giovani la Buzzi è molto attenta, una finestra aperta sul  ondo e un trampolino di lancio per la loro carriere futura e i  giovani sono il nostro futuro…”,  la Buzzi Unicem, azienda leader ed internazionale, sostiene  quelle manifestazioni culturali che hanno una  continuità e che investono sui giovani, perché attraverso le giovani generazioni possiamo proiettarci verso un futuro migliore”.

Il maestro Monopoli, nel ringraziare gli sponsor ufficiali , Buzzi – Unicem e la Fondazione Megamark Onlus che con il loro apporto rendono possibile la realizzazione dei Concorsi Musicali Internazionali, ha evidenziato quelle che saranno le novità dei Concorsi.

Novità di quest’anno dei Concorsi è il montepremi complessivo di 20.000 Euro e di ben 20 Concerti – Premio, il più alto in assoluto tra tutti i Concorsi Musicali che si svolgono nell’Italia Centro – Meridionale.

I  Premi più importanti saranno offerti, come ogni anno, dalla Buzzi Unicem (stabilimento di Barletta) e dalla “Fondazione Megamark onlus”, che con il loro supporto costante, insieme al Comune di Barletta, alla Regione Puglia  e al Ministero per i Beni e le Attività Culturali , rendono possibile la realizzazione di questi Concorsi e offrono,  a molti giovani di grande talento, la possibilità di realizzare il loro sogno.

Tra le altre novità ci sono  il Premio Internazionale di Composizione che ritorna dopo oltre 10 anni, ancora più interessante, con l’introduzione di composizioni elettroacustiche e la pubblicazione della partitura per le Edizioni Rotas- Barletta e la pubblicazione e distribuzione digitale del brano, a cura della Associazione Curci;  i Concerti per pianoforte e orchestra offerti dall‘Orchestra Soundiff – Diffrazione Sonore, a Barletta e nella Regione Puglia e, particolarmente prestigiosi e di rilievo, gli “Young Artist Special Concert Prizes” offerti dal m° ing. Luca Dimiccoli, due Borse di Studio di 500 €uro,  assegnate ai due più giovani concorrenti che raggiungano almeno la Semifinale, per realizzare due concerti organizzati dalla Associazione Cultura e Musica “G. Curci” .

La Giuria del 21° Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Premio Mauro Paolo Monopoli” sarà composta da pianisti e musicisti di chiara fama e prestigio internazionale : Piernarciso Masi (Italia), Keng Zhou (Cina), Emanuele Arciuli (Italia), Gianluca Luisi (Italia) e  Francesco Monopoli (Italia)

Le Giurie del 28° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Città di Barletta” saranno composte da  docenti di conservatorio e concertisti di fama internazionale provenienti dai Conservatori e dalle Accademie più prestigiose di  tutt’Italia e dall’Estero.

Il 28° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti ” Città di Barletta” che avrà inizio il 23 aprile e si concluderà il 29 di aprile, vedrà la realizzazione di  due Gala – Concerto, con relative Cerimonie di Premiazione, il primo, il 25 aprile , presso il Foyer del Teatro Curci, alle ore 18,30, dedicato ai solisti degli Archi, Fiati, Chitarra e alla Musica da Camera, mentre il secondo, il 29 aprile, Foyer del Teatro Curci, ore 18,30, interamente dedicato al Pianoforte e alla premiazione della Sezione di Composizione

Il 21° Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Premio Mauro Paolo Monopoli”si svolgerà dal 2 al 6 maggio presso il Teatro Curci.  Il 6 maggio, presso il Teatro Curci, alle ore 18,30,il Concerto Finale, che vedrà l’esibizione dei Finalisti, con l’Orchestra Sinfonica Italiana, con la Soundiff Orchestra e l’Orchestra Filarmonica Pugliese, che vedrà sul palco artisti del nostro territorio ad accompagnare musicisti provenienti da ogni parte del mondo, è inserito nella programmazione concertistica della Stagione del Teatro Curci.

Nel concludere la conferenza, dopo la visione delle belle immagini che hanno cercato di sintetizzare la storia dei concorsi, con foto, musiche e parole che hanno emozionato tutti i presenti,  il maestro Monopoli  ha invitato i presenti a partecipare alle audizioni delle varie giornate dei concorsi, che saranno gratuite e aperte al pubblico, proprio in virtù di quello spirito di condivisione che caratterizza i Concorsi.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here