Frutta, verdura e piante per ostacolare i malanni di stagione

Dopo l’estate poco calda e molto anomala è arrivato l’autunno anche lui parecchio anomalo e con temperature che ancora non ci forniscono lo stimolo giusto per lasciar andare via i costumi e cominciare a pensare alle pantofole. Ma questa alternanza di caldo, pioggia, umidità e vento di certo non ci aiutano a preservarci dai classici raffreddori stagionali e dai parecchio fastidiosi colpi di freddo. Dobbiamo quindi stare molto attenti al “cambio di stagione”, che sottopone gli organismi di tutti ad un riadattamento, maidifficile  come quest’anno . Vediamo come possiamo contrastarli facilmente, senza l’aiuto della medicina tradizionale ma con piante o frutti che possiamo reperire facilmente in casa. Ecco quindi come la natura può darci una mano nel difficile passaggio all’autunno. Alcune piante, ad esempio, dette anche officinali, ossia dotate di proprietà terapeutiche, possono contrastare i sintomi derivati dai malanni di stagione.

La cannella, che molti di noi usano per dare sapore e profumo a cibi e thè, in particolar modo quella chiamata Cinnamomum Zeylanicum, più spessa e più lunga, ha delle importanti qualità curative poiché è: un potente antisettico naturale ed ha proprietà antinfettive e ricostituenti. Perfetta negli infusi, ma soprattutto buona e utile.

Il rosmarino non è solo un grande alleato nella cucina italiana, ma è anche un potente antisettico, tonificante, stimolante e antinfiammatorio. Perfetto per il benessere del nostro organismo previene il raffreddamento e allevia i sintomi, ma si può usare sia negli infusi ma anche aggiunto nell’acqua della nostra vasca da bagno favorendo la circolazione, inoltre lasciato in infusione nell’olio d’oliva o di mandorle per circa una settimana può essere spalmato sul corpo per dare sollievo ai muscoli e alle articolazioni.

Sul fronte delle verdure in autunno è consigliato consumare cibi e agrumi ricchi di vitamina C e E, come il cavolfiore o il cavolo rosso e broccoli sono veri e proprio portatori sani di proprietà disintossicanti.
Anche la frutta consumata abitualmente stimola le nostre difese immunitarie e ci rende più forti. In questo periodo vera risorsa sono i cachi, che da un punto di vista energetico ci forniscono il calore necessario per mettere ko i malanni autunnali ed invernali.
Abbiamo cercato di fornirvi dei rimedi naturali per affrontare al meglio un clima pazzerello che può rendere il nostro fisico un  facile bersaglio.  E’ nostro compito rscegliere come renderlo più forte e preparato agli attacchi del tempo!

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here