Pizza, fra sapori e cultura. A gennaio i nuovi corsi di formazione di Assoimprese

barlettanews- pizza Assoimprese

Assoimprese organizza, da gennaio 2018, corsi di formazione per pizzaioli. La pizza è patrimonio culturale dell’umanità. A Napoli e in tutta Italia lo si è sempre saputo, ma solo pochi giorni fa lo ha stabilito l’Unesco che, nella motivazione scrive: “il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l’impasto della pizza, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale”.

E se è vero che la pizza è anche un rito sociale, perché si esce per “fare una pizza”, ci si ritrova attorno alla pizza e perché può succedere che forno e banco di preparazione diventino palcoscenico, è vero anche che ogni pizza è una tavolozza sulla quale sono presenti i colori e i sapori della nostra terra, è un piatto che aiuta a salvaguardare i grani più antichi e le loro colture che sono la nostra identità e rappresentano la nostra antica e sana cultura contadina.

Bene lo sanno i pizzaioli che in questi anni si sono formati con i corsi organizzati da Assoimprese con l’Associazione Pizzaioli pugliesi e lucani nel mondo: con il prezioso contributo del pluridecorato pizzaiolo gravinese Fedele Guida, un maestro nell’arte della preparazione della pizza e, prima ancora, nella conoscenza di grani e farine.

“Coloro che ci hanno seguito – spiega il presidente dell’associazione di categoria pugliese, Franco Filannino – hanno raccolto importanti risultati quando sono andati a confrontarsi con i migliori pizzaioli al mondo. E’ stato proprio un associato, Francesco Barbaro, ad aggiudicarsi il “Pizza World Cup” 2017, a ottobre scorso a Roma”.

“Per questo – continua Filannino – Assoimprese intende proseguire in questa direzione, puntando a una formazione che, oltre alla tecnica, prenda in considerazione i molti altri aspetti e conoscenze che è necessario acquisire per essere maestri pizzaioli”.

Il prossimo corso per pizzaioli comincerà il 15 gennaio 2018 presso l’accademia di formazione di Assoimprese, Elabpoint, nella sua sede di Via Trani, 122, a Barletta. Prevede 50 ore di lezione in aula, con docenti qualificati e stage presso aziende del territorio.

“I corsisti – conclude Filannino – non impareranno solo a preparare pizze, diventeranno depositari di un sapere, apprenderanno una professione e saranno seguiti e preparati a 360 gradi. La loro sarà una formazione concreta e integrata con esperti e professionisti che si occuperanno dell’orientamento all’occupazione, di redigere con loro progetti imprenditoriali, affiancarli  dalla A alla Z, dalla consulenza alla fiscalità ai consigli per l’arredamento più adatto a una pizzeria”.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here