Più concrete le possibilità per l’Alta capacità Bari Napoli

Primi accordi in videoconferenza tra Vendola e il Ministro Lupi

Un confronto a distanza, in videoconferenza, tra il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, in occasione del convegno su “Infrastrutture di trasporto in Puglia: un’opportunità per l’Europa”. Il Ministro Lupi ha accolto pienamente le sollecitazioni del Presidente Vendola affinchè le due questioni fondamentali per la Puglia, e cioè l’Alta capacità Bari Napoli e il raddoppio della Termoli lesina, “due emergenze di cui si deve occupare il Governo perché sono infrastrutture determinanti per rendere protagonista il Mezzogiorno”, fossero oggetto di un tavolo nazionale specifico. La prossima settimana infatti, il Ministro Lupi si è impegnato a convocare la task force sull’alta capacità Bari Napoli “un obiettivo prioritario per il governo Renzi” e un tavolo di lavoro per il raddoppio della Termoli Lesina con la Regione Molise, la Regione Puglia e RFI.

“Rappresentiamo un Mezzogiorno d’Italia che non intende lamentarsi e neanche chiedere assistenza – ha detto Vendola – ma siamo preoccupati per lo sviluppo delle nostre infrastrutture, non vogliamo che restino delle incompiute. Occorrono tempi certi. Qui, questa mattina, c’è un Sud operoso che vuole giocare la partita per la propria comunità. Noi, sin dall’inizio abbiamo provato a porre ai Governi due grandi esigenze: quella di liberare la dorsale adriatica dai blocchi e dalle barriere che impediscono un trasporto fluido di merci e di persone. Tra Termoli e Lesina ci sono trenta chilometri in cui la ferrovia conosce un unico binario. Il raddoppio della Termoli Lesina è dunque un’urgenza assoluta e chiediamo al Ministro Lupi di farsene carico. Così come – ha spiegato ancora Vendola – ci siamo battuti per l’unificazione del Mediterraneo, perché il Mare Adriatico e il Mar Tirreno potessero comunicare. Quindi il treno ad alta capacità da Bari a Napoli può rappresentare una svolta epocale, dal punto di vista anche merceologico oltre che trasportistico”.

A questo proposito, il Presidente Vendola ha invitato il Ministro Lupi ad aprire il tavolo che riguarda il tratto Apice-Orsara, relativamente all’impresa Rabbiosi che oggi è in amministrazione controllata. “Il garbuglio che si è determinato – ha aggiunto Vendola – può rappresentare un’incredibile perdita di tempo e noi non possiamo permettercelo. La Puglia ha bisogno di un veloce affaccio sul Mar Tirreno, la Puglia ha diritto di correre lungo la dorsale adriatica”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here