Quest’anno in Italia per le vacanze di Pasqua e del ponte del 25 aprile, 2 italiani su 10 si concederanno una piccola vacanza, lo rivela il Confturismo – Confcommercio  .

Il dato è abbastanza in linea con lo scorso anno e sconta anche la collocazione “bassa” della festività e le incertezze del meteo.

Anche se il buon livello di prenotazioni per le località turistiche in Italia è dovuto molto agli stranieri.

L’ Istituto Piepoli sostiene, in base all’indice che ha realizzato per il Confturismo, che il 49% degli intervistati ,che viaggeranno ad aprile, resteranno circa  un paio di giorni a destinazione, mentre il 51% si concederà 3 notti o più nella località prescelta.

Nella statistica globale vince l’Italia con l’80% di preferenze per: Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Campania, Veneto e Puglia. 

Mentre Francia, Inghilterra, Spagna, Marocco e Kenya sono le mete più gettonate per chi sceglie di partire per l’estero.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here