Venerdì 20 aprile prossimo Papa Francesco sarà in visita a Molfetta.

Una delle tappe pugliesi del Papa che celebrerà una santa mesa nel porto.

L’evento sta generando entusiasmo in tutti gli ambienti ed ecco che, sempre lungimirante e vicina anche ai bisogni più intimi e personali di Operatori e Clientela, l’Associazione di Categoria CasAmbulanti si sta adoperando per evitare qualunque concomitanza con la visita del Santo Padre il 20 aprile.

Già dallo scorso 23 febbraio 2018, in concerto con Unibat, CasAmbulanti ha formulato la richiesta di posticipo dei mercati concomitanti con la data del 20 aprile, venerdì, ad altra data. In particolare è stato richiesto al Sindaco del vicino comune di Giovinazzo lo spostamento del mercato di venerdì 20 aprile al giorno domenica 22 aprile.

Evitare lo svolgimento del mercato a Giovinazzo in concomitanza con la vista di Papa Francesco è un gesto d’amore verso il Santo Padre, ma anche di profondo rispetto sia per quanti saranno impegnati a garantire sicurezza e ordine durante la visita del Papa ma anche verso gli Operatori Economici e la Clientela che potranno godere del magico momento che vedrà il nostro amato Papa in visita nella nostra amata terra.  Per il mercato ci sarà la straordinaria atmosfera allestita per domenica 22 aprile quando, durante una splendida giornata di sole e di piacevole tepore primaverile, si potrà godere del mercato domenicale festivo a Giovinazzo.

“Papa Francesco sarà in Puglia il 20 aprile in occasione dei 25 anni della morte di don Tonino Bello, indimenticato vescovo di Molfetta e presidente di Pax Christi. Prima ad Alessano, dove pregherà sulla tomba del prete, poi a Molfetta dove celebrerà una messa sul porto, nello stesso luogo dove si tennero i funerali. L’annuncio è stato dato in contemporanea dal escono di Molfetta monsignor Domenico Cornacchia e da quello di Ugento, monsignor Vito Angiuli.” Fonte: La Repubblica

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here