Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Bacio

Il 6 luglio si festeggia il Wold Kiss Day ossia la Giornata Mondiale del Bacio. Si tratta di una festa nata in Gran Bretagna nell’anno 1990 e diffusa in tutto il mondo per ricordare alla popolazione quanto un bacio possa essere benefico e soprattutto importante.

Parliamo di un gesto da sempre spontaneo del comportamento umano , sacro e terreno. Un bacio racchiude una serie di aspetti da straordinari significati e non si tratta solo del gesto che la maggior parte può collegare ad un atto d’amore tra una coppia, ma si parla di amore a 360 gradi da innumerevoli valori simbolici.

Nel bacio sono racchiusi diversi “riti” naturali e sono espressione di qualsiasi genere di sentimento come l’affetto materno, tenerezza filiale o famigliare, gioia e gratitudine.

Nel corso del tempo il significato del bacio negli usi e costumi della civiltà ha subito diverse evoluzioni. Le prime indiscrezioni del bacio arrivano dalla commedia “Le nuvole” dove si parla di “Katà Glossos” ,ossia profonda lingua, del greco Aristofane.

Nella lingua latina invece il bacio veniva differenziato tra quello amoroso, quello amichevole e il bacio tra due amanti. Il primo era definito “basium” bacio tra una coppia innamorata, il secondo ossia il bacio tra amici o famigliari era “L’osculum” mente il “suavium” era il bacio tra gli amanti.

Un’altra piccola curiosità era il “ius osculi”, un diritto al bacio per accertarsi che il gentil sesso, ossia le donne, non avessero bevuto vino, all’epoca proibito. Oppure il famoso bacio per saluatrsi tra i romani conquistatori ad esempio le persone dalle pari condizioni usavano baciarsi sulla testa, sulle guance o anche sulle labbra, a differenza di coloro che appartenevano ad un rango inferiore e non gli erano concessi atti simili.

Per quanto riguarda il bacio passionale, da sempre incontra una grossa opposizione da parte della morale religiosa, all’epoca nemmeno concessa in un rapporto coniugale e infatti oggi solo in 46 culture su 168 ci si bacia in modo romantico o sessuale.

Le società più complesse sono quelle in cui ci si bacia più spesso e alcune ricerche sostengono che baciarsi frequentemente può allungare la vita di 5 anni. Parliamo infatti di 35 muscoli che si attivano durante l’ atto del bacio per un mondo di bene. Il bacio pare abbia grandi poteri per la salute, abbassa persino la pressione, diminuisce lo stress, rinforza il sistema immunitario e pare sia anche un potente antirughe.

Insomma noi siamo abituati a collegare il bacio nel mondo del cinema, in un gesto di tenerezza o all’amato bacio romantico. Eppure tante sono le funzionalità di quest’azione e anche tanti i benefici, quindi, per i fortunati privi di limiti di legge ricordatevi che il bacio non può che far bene al corpo e allo spirito.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here