Nuovi impegni internazionali e nazionali per il maestro Iannone, dopo il successo del Barletta Piano Festival

Dopo il successo del Barletta Piano Festival, di cui è ideatore e direttore artistico, il musicista Pasquale Iannone è pronto a ripartire con la sua prestigiosa e intensa attività di pianista solista e docente, che da qui alla prima parte del 2015 lo porterà in giro per l’Italia e nel mondo.

Spiega il maestro Iannone:«E’ stata per me una grande soddisfazione registrare il tutto esaurito nel corso degli otto concerti in programma nell’edizione 2014 del Festival, nonostante le difficoltà incontrate per la sua organizzazione».

«Già adesso il Barletta Piano Festival è un’eccellenza riconosciuta della Regione Puglia. Mi auguro – continua Iannone – che il prossimo anno l’amministrazione comunale sia al nostro fianco per sostenerci in tutti i modi possibili, in modo da farlo crescere dal punto di vista organizzativo, così da richiamare in città un numero di appassionati superiore a quanto accaduto nell’edizione appena conclusa».

Intanto il pianista barlettano è già pronto per i prossimi impegni nazionali e internazionali. Infatti, dopo il concerto di mercoledì scorso a Bari nel Teatro “F.Or.Ma”, con l’orchestra del Conservatorio “Piccinni” , Iannone è già in partenza per la Cina. Tre le tappe nel paese asiatico, dove sarà impegnato ogni volta con recital e masterclass. Il 16 dicembre sarà a Nanning, presso il Guangxi Arts Institute, il 20 dello stesso mese a Ganzhou presso il Ganzhou Activity Center Auditorium, e il 24 a Shangai nella Music School.

Da Gennaio 2015 Iannone terrà otto incontri di perfezionamento presso l’Accademia Musicale Pescarese. Il giorno 11 dello stesso mese volerà a Budapest, in Ungheria, per suonare il “Concerto Soirée” di Nino Rota accompagnato dalla Mav Symphony Orchestra. Il 31 tornerà in Italia, a Messina, per un recital presso l’Accademia Filarmonica.

Dal 6 al 8 marzo il maestro Iannone terrà una masterclass nell’Accademia Musicale Praeneste a Roma. Il 26 sarà a Sofia, in Bulgaria, per eseguire il Concerto per pianoforte e orchestra n.5 “Imperatore” di Beethoven, assieme alla Symphony Orchestra of the Bulgarian National Radio.

Il 13 aprile il pianista barlettano terrà un recital nel capoluogo pugliese con la Camerata Musicale Barese. Il 15 aprile sarà invece nel capoluogo lombardo, dove suonerà per la prestigiosa Società dei Concerti di Milano, nella Sala Verdi del conservatorio. Infine, dal 9 al 17 maggio, volerà in Sicilia, a Catania, dove oltre a far parte della commissione nell’omonimo concorso pianistico, terrà un recital e una masterclass.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here