Bar.S.A. – Sono un cestino, non un bidone. Continua la campagna di sensibilizzazione

È in corso il posizionamento di adesivi recanti il messaggio “Alt. Sono un cestino, non un bidone” in corrispondenza dei cestini pubblici per la raccolta di rifiuti all’angolo delle strade.
 
La campagna di sensibilizzazione di Bar.S.A. e dell’Amministrazione comunale di Barletta si è resa indispensabile al fine di scoraggiare ed eliminare l’antipatica abitudine, divenuta perché sino ad oggi ingiustamente tollerata, di conferire nei cestini, abusivamente rifiuti di ogni tipo, comprese buste di organico di utenze domestiche, e al contempo esortare la cittadinanza al rispetto del bene comune e dei cestini stessi, veri e propri complementi dell’arredo urbano.
 
“Si tratta di una campagna d’informazione che s’innesta nel comune pensiero di una Barletta più pulita – afferma l’amministratore unico di Bar.S.A., avv. Michele Cianci – Il messaggio deve arrivare chiaro a tutti quei concittadini che incivilmente abusano di questi spazi pubblici, per pigrizia o per malizia, recando un grave danno all’immagine della città e al decoro”.
 
“Non è solo una questione di rispetto – continua Cianci – perché conferire abusivamente un rifiuto corrisponde ad una grave violazione della delibera di G.C. n. 162 che porta ad una conseguente sanzione pecuniaria. La civiltà ed il bene comune innanzitutto. Noi amiamo Barletta e voi?”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here