Montaruli: “Bilancio preventivo di Barletta soddisfa le associazioni”

barlettanews - Incontro Bilancio a Barletta Montaruli

Un incontro tematico di elevato livello, a cui ha partecipato anche il Presidente UniBat Savino Montaruli; durante l’incontro, molto apprezzato da tutti i partecipanti al tavolo nella Sala Giunta del comune di Barletta, si è discusso del bilancio preventivo 2018. Insieme al sindaco Pasquale Cascella, dirigenti e assessori comunali si sono confrontati con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria che, tutti indistintamente, hanno giudicato il dibattito, molto proficuo e costruttivo.

Al termine dell’incontro di mercoledì 14 febbraio 2018, Savino Montaruli ha dichiarato: “Ringraziamo il Sindaco Cascella per averci invitato all’interessante incontro. È stata un’opportunità per apprendere la linea di esercizio dell’Amministrazione comunale barlettana che guarda sicuramente ad un generale riequilibrio ricercando il giusto rapporto tra investimenti e la garanzia dei cosiddetti servizi essenziali che vengono comunque implementati, come nel caso dei Servizi Sociali che registrano un progressivo incremento anche dal punto di vista occupazionale poiché il comune di Barletta è uno dei pochi se non l‘unico della Bat che ha potuto consentirsi di incrementare il numero del personale dipendente nonostante tagli e limitazioni.”

“Durante il mio intervento – ha detto Montaruli – ho avuto modo di approfondire aspetti strettamente interconnessi con le attività imprenditoriali nella città di Barletta e questo è stato fatto anche in una visione di coerente condivisione con le altre Associazioni di rappresentanza delle Imprese sedute al tavolo cioè C.N.A., A.P.E. – Associazione Pubblici Esercenti di Barletta e Strade dello Shopping – Barletta. Una visione evidentemente collimante con quella esternata anche da tutti i rappresentanti dei Sindacati dei Lavoratori presenti all’incontro quindi C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L..”

“Una soddisfazione che ha trovato pieno compiacimento quando è stata annunciata una diminuzione concreta della tassa rifiuti sia per le imprese che per le utenze domestiche, anche per compensare il carico che precedentemente era stato riversato proprio sulle imprese che oggi tireranno un sospiro di sollievo. Anche in materia di tassa di occupazione suolo pubblico la città di Barletta si conferma tra le città a più basso livello di tassazione e di questo ho dato pubblico merito all’amministrazione comunale nel corso dell’incontro di mercoledì.”

“Bene hanno fatto i tanti assessori e dirigenti presenti all’incontro a sottolineare che, a causa dei tagli progressivi alle risorse provenienti dallo Stato centrale, bisogna recuperare fondi attingendo ai bandi pubblici che sono tantissimi e tutti a portata di mano. Su questo punto ho ribadito la più ampia disponibilità delle Associazioni di Categoria che hanno accolto l’invito del Sindaco e partecipato all’incontro di concertazione a fare proposte e rendersi pronte ad intercettare ed utilizzare al meglio tali opportunità per poi reinvestire queste risorse per la città e per il suo sviluppo atteso e ancora non compiutamente realizzato” – ha concluso Montaruli.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here