Monopoli, titolare oleificio scaricava acque in terreno agricolo

I Carabinieri della Stazione di Monopoli in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Bari, nel corso di controlli eseguiti presso un oleificio ubicato in contrada Marzone, hanno accertato che venivano smaltiti illecitamente rifiuti pericolosi e non, derivati dal ciclo di lavorazione, attraverso uno scarico di acque reflue non autorizzato che, mediante due tubature esterne rilasciava gli scarichi all’interno di un terreno adiacente. L’impianto di scarico è stato posto sotto sequestro, mentre il titolare è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari per violazione alla normativa sulla salvaguardia dell’ambiente.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here