Per la moda di questa primavera/estate 2018, le sfilate delle passerelle di New York, Milano, Parigi e Londra, città della moda per eccellenza, hanno rivelato tutte le novità di quest’anno.

Per prima cosa, tra le novità, troviamo la linea asimmetrica che coinvolge qualsiasi genere di abbigliamento, dal vestito più elegante al pantalone più sportivo. Probabilmente è il trend più originale di questa stagione.

Capi differenti, dal top in pizzo, camicie rigate, pantaloni,  jeans unilaterali e per finire lunghi trench uniti a mantelle. Una vastità di linee unite in un unico indumento come se fosse un grande patchwork di tutto ciò che desideriamo indossare. 

Un tormentone, già presente nelle boutique delle nostre città, è il blazer stile maschile, large doppiopetto, con le spalline e possibilmente colorati: fuxia, rosso, giallo, verde, cipria e tutte le tonalità vivaci o color pastello. 

L’abbinamento perfetto è sicuramente con un mini dress o con il maxi pantalone in mood sportivo dalla fascia laterale e rivisitato con un’aggiunta: i bottoni che permetterebbero di ampliare lateralmente il pantalone creando un effetto “spacco” vedo non vedo.

Un’altra innovativa tendenza sono le macchie di colore, una serie di sfumature o schizzi effetto tie – dye, una fusione di tinte in nuances inaspettate con sprazzi di colore. Una fantasia proposta da Chanel, Miu MIu, MSGM, Calvin Klain e Ferragamo.

Tranquilli, tra le novità restano i must ai quali ormai è difficile rinunciare. Le tendenze delle ultime stagioni le ritroveremo anche in questa spring – summer 2018. 

L’Animalier resta e secondo Dior, Balenciaga, N. 21, Saint Lourant, Mc cartney e Versace, il “leopardato” è la stampa glam per questa categoria e anche in innumerevoli versioni differenti: la classica jaquard, la fotografica e la disegnata.

Altre case invece, preferiscono toni naturali, micro o macro, la trama serpente o addirittura il tigrato effetto stilizzato. 

Check e floreal anche per questa calda stagione. Le trame sono leggerissime alla vista nonostante il “riporto” di una delle fantasie invernali per eccellenza.

Le piume sono una tendenza nata già nella stagione Autunno/ Inverno 2017/2018. Ritorna e continua in una “chiave” nuova con fili, ciuffi, ricami di fogge, orli e in svariate tonalità di colore.

Per gli amanti di glitter e frange nessun timore, anche quest’anno non hanno intenzione di lasciare i nostri armadi.

Cristalli, specchietti, paillettes o lurex a disposizione per giacche, top, pantaloni e minidress. La scelta è ampia e accontenta tutti i gusti per questa Primavera /Estate 2018.

Le Frange invece faranno oscillare le “gonnelline” in stile Hawaiano, multi color, lunghe e multi-materiche, che percorrono anche la lunghezza di tutto il corpo. Un motivo, questo delle frange, sposato da molte case di alta moda, ma Acne Studios ha scelto soluzioni più misurate.

Per quest’anno la moda è ricca di fantasia, il colore è sempre più tenace, le particolarità non mancano mai e come sempre la tendenza fa un tuffo nel passato e, per questa stagione, con un tocco di charme maschile.

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteBarsa, ratificato il rinnovo del contratto fermo da due anni
Articolo successivo
Francesca Soricaro
Francesca Soricaro nata a Manfredonia nel 1986. Ha conseguito la maturità in "ragioniere e perito commerciale" nell'anno 2005 e subito dopo è entrata nell'azienda di famiglia. Da sempre ha la passione per l'arte declinata in tutte le sue sfumature, per la tecnologia, il disegno artistico e digitale, musica e moda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here