Mitigazione rischio idrogeologico Ciappetta-Camaggio

Caracciolo: “Stanziati venti milioni di euro per sanare il rischio idrogeologico del canale Ciappetta-Camaggio ”

“La mitigazione del rischio idrogeologico per il canale Ciappetta-Camaggio è finalmente realtà”. Ad annunciarlo è il presidente della commissione II commissione “Affari Generali” e consigliere regionale Filippo Caracciolo.

“La giunta regionale – afferma Caracciolo- ha ratificato  lo stanziamento di una somma pari a 19.754.000 euro di fondi FSC (Fondi per lo sviluppo e la coesione) inseriti nel quadro del Patto per lo Sviluppo della Regione Puglia siglato nel 2016 tra Regione e Governo. Grazie a questa cifra, da suddividere in 10.371.000 di euro destinati alla mitigazione del rischio idraulico nel tratto compreso tra la SS16 e la SS 170 (territorio di Barletta) e in 9.383.000 di euro a favore degli interventi atti alla conservazione statica del tratto tombato e alla sistemazione fino al tratto deviatore (territorio di Andria), il rischio idrogeologico cui è sottoposto il canale di Ciappetta-Camaggio sarà sanato”.

“Grazie agli interventi che saranno portati a termine- prosegue il presidente della II commissione Affari Generali”– si procederà al recupero degli ecosistemi e delle biodiversità con evidente vantaggio per le comunità di Andria e Barletta sia dal punto di vista ambientale che dal punto di vista produttivo”.

“Quello raggiunto oggi- conclude Caracciolo– è un risultato storico oltre che per le città di Andria e Barletta anche per tutto il territorio della provincia di Barletta-Andria-Trani”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here