Col 54% delle preferenze dei cittadini barlettani, il candidato Mino Cannito è stato eletto sindaco di Barletta senza andare al ballottaggio. Secondo in scala di preferenze è il Movimento 5 Stelle col candidato sindaco Michelangelo Filannino che sfiora appena il 20%, deludendo le aspettative a seguito delle ultime elezioni politiche del 4 Marzo, durante le quali il Movimento 5 Stelle aveva conquistato circa il 50% dei voti dei cittadini di Barletta. Segue il candidato del Partito Democratico Dino Delvecchio con il 14% delle preferenze. Il candidato Carmine Doronzo ha raggiunto il 10% delle preferenze. Chiudono la fila i candidati Flavio Basile e Rosa Gadaleta, il primo con appena il 5% delle preferenze e la seconda con l’1%.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here