“Menna Segreto Tour”: Emanuela Audisio svela i lati nascosti del campione barlettano

Pietro Mennea

MenneaSegretoMolo28Sarà una tappa straordinaria e imperdibile quella del “Mennea segreto tour” di oggi,  alle ore 21 al Molo 28. Il documentario della giornalista Emanuela Audisio, che sta girando per le scuole della Provincia di Barletta Andria Trani, domani sarà eccezionalmente proiettato al Ristorante Bar in via Ferdinando Cafiero 1, in una serata dedicata alla scoperta di un Pietro Mennea intimo e poco conosciuto, all’insegna dei valori nobili cui il campione barlettano si è ispirato durante la sua carriera e la sua vita.
L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Pietro Mennea Onlus con il sostegno della Provincia di barletta Andria Trani, dopo la proiezione del documentario prevede un dibattito cui prenderanno parte Pasquale Cascella, sindaco di Barletta, Francesco Spina, presidente della provincia Bat, Ruggiero Mennea, delegato della fondazione Pietro Mennea Onlus, Marcello Degennaro, Rappresentante del CONI, Antonio Digennaro, commentatore sportivo di Mediaset, e Antonio Damato, arbitro Internazionale di calcio. Modererà Giuseppe Dipaola.

Sarà l’occasione per ripercorrere, con un parterre d’eccezione, la storia sportiva e umana dell’indimenticato velocista, oro olimpico a Mosca (1980) e detentore del record sui 200 metri per 17 anni, dopo averlo stabilito alle Universiadi di Città del Messico nel 1979. Un ritratto dal quale traspare il sacrificio, la forza di volontà, la tenacia e il coraggio di “Mister 19’72’’, il mito a quattro cifre, all’insegna di sani valori etici, morali e sportivi.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here